Look here

La migliore selezione degli articoli delle macroaree In Movimento, Mondi e Produzioni

[ * ] asterisco

Per info, segnalazioni e collaborazioni scrivi a redazioneasterisco@global

project.info

asterisco

Turchia

19 / 7 / 2016

Erdogan, potere assoluto

Genesi di un fallito colpo di Stato
Il Medio Oriente degli ultimi anni è stato un bel contenitore di sorprese. Molte volte ci siamo trovati di fronte a situazioni impensabili e del ... »

Tunisia

19 / 7 / 2016

Tunisia - Contestazioni contro la legge di riconciliazione mentre si prepara il governo di “unità nazionale”

Venerdì 15 luglio la campagna Manich Msamah (Non Perdono) è tornata nell’Avenue Bourguiba di Tunisi per protestare contro la legge di ... »

Sherwood Festival

QUI i report multimediali di tutti i dibattiti

#OverTheFortress

overthefortress

Read in english

traduzioni

Link Utili

Eco Magazine

Melting Pot Europa

Sostieni Global Project

5per1000

Twitter

Per info e segnalazioni redazione@globalproject.info

#Thessaloniki occupied new building after a demonstration https://t.co/rwhkSJXOff https://t.co/ow06wRWNF7

#salonicco occupato un nuovo stabile dopo una manifestazione https://t.co/rwhkSJXOff https://t.co/qXgE0wDb3N

RT @MeltingPotEU : Sgomberi occupazioni abitative per migranti a #Salonicco : solidarietà da #overthefortress https://t.co/XSrMyB0Cu0 https:/…

Appuntamenti

26 / 7 / 2016

Dentro e fuori lo Zapatismo partenopeo

Napoli (17-18 settembre 2016) - Due giorni di dibattiti, workshop, assemblee nel Rione Sanità
E’ da un po’ che, in riferimento ad alcune esperienze di buon-governo che stanno animando alcuni municipi situati nello spazio prevalentemente ... »

Lavoro e diritti

23 / 7 / 2016

La Questura di treviso si arruola con la 3B: fogli di via agli attivisti di ADL Cobas

A seguito delle proteste contro i 32 licenziamenti effettuati da 3B - fornitrice di IKEA - la Questura emette numerosi fogli di via agli attivisti sindacali
E’ di questa mattina, sabato 23 luglio, la notizia che la Questura di Treviso sta emettendo numerosi fogli di via da Salgareda e Ponte di Piave per ... »

Follow Us

twitterfbyoutube

Guerra permanente

29 / 7 / 2016

Economia ed antropologia della violenza nel "bellum omnium contra omnes"

Anche martedì mattina non è tardata ad arrivare. Come una sveglia, una routine, si aprono le pagine online dei quotidiani aspettandosi di trovare qualcosa – cioè quella cosa – e immediatamente si invera ciò che sta dietro l’attesa: la notizia dell’ennesima strage, dell’ennesimo omicidio o attacco. Non perpetrati fuori dai confini dell’Occidente, ma addirittura nei Paesi limitrofi al nostro – Germania e Francia. La spirale di violenza e di sangue degli ultimi dodici giorni sembra infatti rispettare una sorta di assioma che la ... »

“Losers” ovvero i demoni della finanza. La violenza come gestione dell’ordine neoliberale

29 / 7 / 2016
Pubblichiamo un articolo di Roberta Pompili (tratto da Euronomade) che pone al centro della ricerca il tema della violenza, tra "terrorismo" e nuove forme di accumulazione del capitale. Unseen voice: “Shit/Fucking Turks!” Balcony Man: “Shit/Fucking Kanacken” (termine spregiativo utilizzato ... »

Città ribelli alla normalità del male

28 / 7 / 2016
L'attentato dell'altro ieri a Rouen, il meno grave certo in termini di perdita di vite umane, ma uno dei più efferati e simbolicamente spiazzanti degli ultimi mesi, ci spinge evidentemente a fare qualche  riflessione. Nessun anatema sul tramonto dell'occidente si intende, ne' tanto meno alcun ... »

L'esercito dei perdenti

26 / 7 / 2016
Pubblichiamo un interessante contributo di Marco Bascetta sulla strage di Monaco, pubblicato su Il Manifesto dello scorso 24 luglio. In questi due giorni sono accaduti altri fatti di sangue (l'attacco alla Chiesa di Rouen, l'attentato kamikaze ad Ansbach, nei pressi di Berlino, la strage di ... »

Ondata di sgomberi a Salonicco

QUI la raccolta articoli del No Border Camp

QUI il comunicato di Agire nella Crisi sugli sgomberi di occupazioni abitative

28 / 7 / 2016

Salonicco - Gli attivisti liberati oggi occupano un nuovo stabile insieme ai migranti dopo un corteo

Dopo oltre 36 ore di detenzione, seguite all'operazione di polizia che ieri ha portato allo sgombero di tre occupazioni abitative a Salonicco, nelle prime ore del pomeriggio tutti gli attivisti del Kinotita Hurriya e dell'Orfanotrofio sono stati rilasciati.  Il processo è stato rimandato per mancanza di traduttori. Dato quasi simbolico, che evidenzia l'unicità dell'evento: tra le 60 persone che erano al Kinotita Hurriya solo due erano greche, mentre il resto provenivano da più di 16 paesi diversi nel mondo. Dalla Russia alla Nuova Zelanda, ... »