AIUTO! RICHIESTA DISPERATA PER LUNEDI 14/11/2011

Essere sfrattato senza avere ottenuto regolare contratto di locazione! Incredibile ennesima storia all'italiana.

Essere sfrattato senza avere mai ottenuto regolare contratto di locazione! Incredibile ennesima storia all'italiana.

Utente: prinfar
12 / 11 / 2011

Questa situazione è grave e può capitare a chiunque denunci l'affitto in nero!

Dopo aver visto il servizio delle Iene sugli affitti in nero, vi chiedo aiuto per questo caso: roba da non credere o da film, ma purtroppo paurosamente e vergognosamente vero! Lunedì 14/11/2011 sarò sfrattato malgrado la denuncia fatta a suo tempo all' Agenzia delle Entrate per affitto in nero, nonostante RID bancario di pagamenti effettuati e prove varie (tra cui cambio di residenza verificato ed accettato dal Comune), con sentenza non impugnabile in quanto gli avvisi 'sparivano' dalla buca delle lettere! Non si è mossa ne Finanza , ne Carabinieri a denunce fatte circa 6 mesi fa! Però la denuncia per furto di gas la hanno fatta, dichiarandomi 'affittuario': io pensavo fosse compreso nel canone (senza contratto come si fà ad intestarsi il gas?): oltre il danno, pure le beffe! Qui dalle parti di Alba sospetto ci sia una forma di 'alleanza' tra i vari organi preposti! Non so più cosa fare! Oltretutto non riesco a trovare casa, anche volendo, in quanto lo sfratto risulta dalle indagini informative delle Agenzie Immobiliari (ma è legale?), come pure il possedere un SILENZIOSISSIMO cagnino (anche qui non è recentemente uscita una nuova legge a riguardo?) è un problema, lavorando in proprio con compravendite in Internet è ancora un problema ed avendo, fortunatamente, anche i Genitori disposti a fare da GARANTI (con due belle pensioni) ed eventualmente pagando loro direttamente la locazione tramite RID, che rimborso loro a mia volta, non basta: cosa devo ancora avere o fare per avere un alloggio, depositare un occhio o un rene? Dalle Agenzie Immobiliari, come risposta, ricevo sempre la solita frase che suona più o meno così: "Mi spiace ma l' immobile è stato affittato ieri da altri che stavano trattando direttamente con il proprietario!". Spuntati misteriosamente, in quanto nei giorni prima non c'era nessuno (molti annunci sono in circolazione da mesi!) ed in quelli a seguire gli annunci rimangono in internet perchè ancora disponibili: ricontattando le stesse Agenzie sotto falso nome mi dicono che è ancora libero! Altro che denunciare e farla semplice come avete detto, sicuramente in buona fede! E non sono l'unico...
Nelle denunce ho anche dichiarato che le cifre che richiedo a rimborso per vari reati subiti, saranno devolute al 50% verso associazioni per l' aiuto di bambini africani, eventualmente anche su indicazione dello stesso Giudice o Corte, ed il restante per avere finalmente una casa che meriti questo nome e rimborsi le spese ed i mancati incassi sostenuti! Come ciliegina sulla torta sono pure disoccupato e mi mantengo con un 'lavoro' di compravendita (dropshipper) in Internet.
Capite che rimanete l' ultimissima spiaggia per interrompere questa 'catena di Sant' Antonio' da cui non ne vengo fuori e forse dovrò essere pure ricoverato per gravi problemi fisici insorti in tutta questa storia, che è da due anni che va avanti! Un altro caso italiano dei tanti in cui un cittadino che ha piena ragione (come sostenuto da molti avvocati e associazioni di consumatori, che vigliacche se hanno mosso un dito!), lo fanno passare dalla parte del torto tappandogli la bocca: poi si sorprendono se ad una persona gli da di volta al cervello e si 'arrangia da solo': credetemi, sono MOLTO vicino a quel punto di non ritorno (ma visto come vanno le cosa qui in Italia sarei magari pure 'innocente'!) dove certi pensieri non riesco più a trattenerli ed ho paura di me stesso....Restate solo più voi, per fare sentire la mia sempre più debole voce...
Come sviluppo dell' ultima ora (11/11/2011), su mia sollecitazione all' Agenzia delle Entrate, ho ottenuto finalmente la registrazione di detto contratto retroattiva alla data del 09/10/2011. 
Un ringraziamento particolare alle maestranze dell' Agenzia delle Entrate che hanno protratto il loro lavoro ben oltre l'orario di apertura per accertare le prove e le varie responsabilità delle parti per redimere finalmente detto contratto di locazione, come previsto dalla legge, in caso di denuncia di affitto in nero!

Lunedì 14/11/2011 avverrà la consegna all' Ufficiale Giudiziario della copia in bollo attestante il tutto, ma ha già detto che non vale niente!

PER QUESTO RICHIEDO GENTILMENTE LA VS PRESENZA (E DI TUTTE LE PERSONE CHE RITERRETE OPPORTUNEE AL CASO) PER LE ORE 13.00 PER POTER DARE VOCE A QUESTA TRISTE STORIA ITALIANA ALL' INDIRIZZO SOTTO RIPORTATO.
UN GRAZIE ANTICIPATO A TUTTI QUEI GIORNALISTI E NON CHE VORRANNO PARTECIPARE E RENDERE PUBBLICA LA VICENDA, DATO CHE TRATTANDOSI DI UNA LEGGE NUOVA I FATTI A ME SUCCESSI POTREBBERO CAPITARE ANCHE AD ALTRI!
Vi prego di contattarmi anticipatamente, che almeno possiate conoscere meglio tutti i dettagli di questa incredibile storia!
In Fede.
Claudio FARNESI
Prinfar@yahoo.it
Telefoni: 346/0134634 - 347/2645017 - 0173/387100
Claudio FARNESI, Via Langa, 10
12050 Montelupo Albese (CN)
Autorizzo al trattamento dati (delibera) di quanto descritto nella/e email in questione alle persone od i loro rappresentanti ai quali la missiva è destinata.
Claudio FARNESI

Bookmark and Share