29 0ttobre - Manifestazione a Adria contro la centrale di Porto Tolle

Nella giornata nazionale contro il carbone

9 / 10 / 2011

Dopo la grande vittoria referendaria contro il nucleare la sfida per costruire un'alternativa energetica, che vada nel senso di pensare l'energia come un bene comune, passa attraverso l'opposizione all'incremento della produzione di energia tramite il carbone.

Prima tappa importante nella costruzione di questa battaglia è la Giornata di mobilitazione contro il carbone del 29 ottobre 2011 con manifestazione contro la centrale a Porto Tolle e iniziative in tutta Italia.

"Fermiamo il carbone - Il delta è un bene comune" lo slogan che aprirà la manifestazione a Adria il 29 ottobre con concentramento alle ore 14.00 Viale Maddalena (di fronte la stazione dei treni).

In preparazione della giornata del 29 ottobre si è svolto a Rovigo, sabato 8 ottobre, il Convegno "Oltre il carbone: una risposta alla crisi: energia, lavoro, ambiente e salute" che ha visto la partecipazione di oltre 200 persone.

Per tutta la giornata si è discusso dei nessi tra rifiuto della centrale di Porto Tolle, voluta dall'Enel e la costruzione di un alternativa locale e globale.

Il carbone è il passato, l'alternativa energetica che salda difesa dell'ambiente, lavoro e democrazia è il futuro.

Vai alla palylist degli interventi del Convegno

Intervista con Matteo Cerrutti legale dei Comitati che racconta l'opposizione alla centrale

Giulia racconta la battaglia del Polesine e lancia la manifestazione del 29 ottobre

PER SEGUIRE LE MOBILITAZIONI, ADERIRE ALL'APPELLO NAZIONALE 

http://nocokepolesine.blogspot.com/

Bookmark and Share

Rovigo - Dal Convegno "Oltre il carbone"

loading_player ...