A Madrid per una costituente europea dei movimenti

Dall'uno al quattro novembre a Madrid per l'euro-meeting su debito, diritti e democrazia. Verso una roadmap europea e lo sciopero europeo del 14 novembre

25 / 10 / 2012

A inizio novembre saremo a Madrid, per partecipare all' "Euro_Mediterranean Meeting on Debt, Rights and Democracy" organizzato da Agora99. Ci saremo perché abbiamo deciso di puntare su una costituente europea dei movimenti. E lo abbiamo fatto dallo scorso maggio, quando in Germania manifestammo in migliaia da tutta Europa con "Blockupy Frankfurt". Da lì parte la spinta per provare a costruire concretamente una rete di relazioni, di discussioni e di momenti di lotta comuni, tenendo insieme il nostro agire politico nei territori a un orizzonte europeo dei movimenti, che pensiamo sia centrale per andare oltre le singolarità e contaminare i nostri linguaggi, le nostre modalità, le nostre pratiche con tante altre realtà che insieme a noi hanno deciso di costruire un'altra Europa.
Da "Blockupy Frankfurt", dal meeting di Francoforte al quale abbiamo partecipato il 20 e 21 ottobre scorso, si va verso Madrid, dove reti e movimenti di tutta Europa si incontreranno per parlare di debito, diritti e democrazia, per ragionare insieme su un'idea diversa di Europa, per sperimentare nuovi modi di stare insieme, per trovare un piano condiviso del nostro agire politico.
Crediamo sia fondamentale andare oltre le singole scadenze europee (che ovviamente abbiamo intenzione di rilanciare e mettere in pratica nella prossima primavera cogliendo la proposta costruita insieme durante il meeting a Francoforte), e crediamo sia invece necessario far vivere questa tensione europea in tutto ciò che facciamo, per costruire e dare continuità a percorsi politici comuni.
A Madrid dall'uno al quattro novembre vogliamo andare a condividere la "roadmap" di appuntamenti e scadenze europee rilanciata a Francoforte il 20 e 21 ottobre, partendo dal 14 Novembre, verso l'ipotesi di una giornata di mobilitazione a Bruxelles durante la riunione del Consiglio europeo del 22 Marzo, e la realizzazione di una campagna "Blockupy Europe" per il prossimo maggio, riprendendo e rilanciando l'esperienza dello scorso anno a Francoforte.
Partiamo da Madrid, da Puerta del Sol per aprire la discussione e allargarla alle tante altre e differenti realtà che ci saranno.
Verso il 14 novembre, che sarà una giornata centrale e inedita: per la prima volta si darà vita a uno sciopero europeo, una giornata di mobilitazione generale e diffusa nei territori, in cui scenderanno per le strade sindacati ma anche movimenti sociali che si mobiliteranno in forma articolata. Durante il meeting a Francoforte anche i movimenti e le reti tedesche hanno espresso la loro volontà di mettere in campo iniziative per quella giornata. insomma, il 14 novembre ha tutta la potenza per essere una data fondamentale, una tappa importante per un percorso di lotta europeo che sta prendendo sempre più forma.
Pensiamo all'Europa che stiamo costruendo, e quindi pensiamo a un percorso costituente che abbiamo intrapreso e vogliamo continuare a intraprendere insieme ad altre realtà europee. Vogliamo tracciare nuovi schemi, nuove linee di un'altra Europa che parla il linguaggio comune della ribellione contro chi ci vuole tutti più poveri e senza diritti.

Info per partecipare a Madrid coalizionecentrisociali@globalproject.info

Per info 99agora.net

Di seguito la convocazione in italiano del meeting di Madrid:
/// INCONTRO EUROPEO /// DEBITO DEMOCRAZIA E DIRITTI ///

Che cos’è?
Un incontro di reti e movimenti sociali di tutta Europa per parlare di debito, diritti e democrazia a livello europeo che si celebrerà a Madrid dal 1 al 4 novembre
Perchè?
Le politiche di tagli e spoliazione si generano a scala europea. L’economia finanziaria  gioca su tavoli che vanno ben oltre i confini nazionali.
Però, come si compone lo spazio del 99%? cosa ha determinato il fatto che milioni persone si sentissero profondamente coinvolte rispetto a ciò che stava succedendo in Egitto, in Tunisia, in Portogallo, in piazza Syntagma in Grecia?
Come funziona la nuova struttura politica oltre la miccia della primavera araba, di Islandia, di Grecia, del 15M? E ancora più importante come proseguiamo?
A che fine?
Vogliamo mettere in relazione ciò che abbiamo imparato nelle piazze e nelle reti nel contesto del 15M con le esperienze delle reti europee. Vogliamo produrre uno spazio di contaminazione, cooperazione e organizzazione su scala europea.
Vogliamo finalizzare l’incontro con un calendario di lavoro comune, di eventi relativi alle tre aree tematiche  (debito, democrazie e diritti)
Da dove nasce la proposta?
La proposta è nata dalle giornate di “Blockupy”  Francoforte (17-20 maggio) 
Quando?
Dal 1 al 4 novembre a Madrid.
In che cosa consiste?
L’incontro avrà tre tipi di spazi distinti
Assemblee generali: 
Una di accoglienza e una di chiusura con le conclusioni dell’incontro e le decisioni
Incontri: 
Saranno spazi di lavoro pratico e di scambio di saperi. Immaginiamo 3 incontri per ogni area tematica(debito, diritti, Democrazia) però secondo le proposte che arriveranno il numero potrebbe aumentare
Gruppi di lavoro/proposta: 
Ciscuna area avrà una riunione specifica in una mattina o un pomeriggio nella quale si decideranno le date di lavoro comuni nell’ambito della tematica, gli obiettivi e gli strumenti del lavoro comune, etc…
Tavole rotonde: 
due per ogni area che sarnno spazi più classici di dibattito con portavoce dei distinti nodi della rete europea
Come si può partecipare? 
Nella web 99agora.net si potranno trovare testi, verbali delle riunioni, inviti e un formulario per proporre gli incontri
Per chi vuole presentare proposte ricordare che
A. L’incontro è europeo e ha come obiettivo la presentazione di proposte a questo livello
B. Gli incontri devono situarsi all’interno delle tre aree tematiche. Sono aree molto ampie, però è importante lavorare in questa cornice
C. Gli incontri hanno carattere pratico per condividere forme e metodologia. Si darà priorità a questo tipo di incontri. Le proposte si riceveranno per tutto il mese di Luglio e dopo si aprirà un processo di sintesi, unendo proposte simili, proponendo proposta di cooperazione etc… con la intenzione che la partecipazione sia la più aperta possibile sempre tenendo in conto il tempo limitato che abbiamo a disposizione per l’incontro
Come si sta organizzando?
Stiamo tenendo riunioni aperte settimanali, ci si coordina attraverso la lista madrid99agora@99agora.net e le reti nate in Blockupy participano attraverso la lista di  Blockupy e riunioni periodiche in Mumble
Le informazioni sulle riunioni si pubblicano in http://99agora.net/ e si chiede la diffusione in tutte le reti possibili
Abbiamo tre gruppi di lavoro funzionanti:
-Contenuti
-Comunicazione
-Logistica

Bookmark and Share