Ancona - La partenza del #NoBorderConvoy verso Salonicco

La delegazione di 50 attivisti internazionali diretta in Grecia per il #NoBorderCamp

14 / 7 / 2016

Dopo la giornata di mobilitazione contro la Fortezza Europa e le politiche di esclusione e respingimento dell'Ue, la carovana internazionale #NoBorder è giunta nella giornata di ieri ad Ancona.

La delegazione di oltre cinquanta attivisti internazionali è stata ospitata presso gli spazi del Centro Sociale Asilo Politico, dove in serata si è tenuta un'assemblea preparatoria in vista della partecipazione al #NoBorderCamp che si svolgerà a Salonicco dal 15 al 24 luglio.

Dopo la partenza da Francoforte, alla carovana #NoBorderConvoy promossa da Beyond Europe si sono uniti gli attivisti italiani di #overthefortress per partecipare collettivamente agli appuntamenti di azione diretta contro i confini, e consolidare reti sociali europee che sappiano declinare la battaglia per la libertà di movimento come elemento centrale nella lotta anti-austerity e per un nuovo welfare europeo.

Questa mattina la delegazione internazionale si è diretta in porto dove ha incontrato i giornalisti prima della partenza verso la Grecia.

Porto dorico che martedì ha visto bloccato l'ingresso principale dall'iniziativa #overthefortress che ha costretto la nave Qezban, della compagnia turca UnRo-Ro a non fare scalo e deviare verso Trieste.

Gli attivisti sono salpati nel pomeriggio e raggiungeranno l'indomani Igoumenitsa.

Bookmark and Share

#NoBorbersConvoy goes to Greece

Overthefortress verso Salonicco. David, Csa Marche

Da Milano al #NoBorderCamp. Davide, Csoa Lambretta

Da Francoforte, Tim in partenza con la delegazione internazionale