Firenze 10+10 Raccolta video

loading_player ...

Firenze 10+10 - Terza giornata

Ci si avvia alle conclusioni, interviste con C. David - Francia, F.Van Keirsbilck - Belgio, Victoria Montero - Spagna, A.valera, C. Riccio, P. Carsetti

10 / 11 / 2012

Terza giornata di incontri al Forum Firenze 10+10, che vede la partecipazione di circa 1500 persone.

In mattinata nell'assemblea plenaria si è discusso della possibilità di uscire con un testo comune alla conclusione dei lavori prevista per domenica mattina. Gli organizzatori hanno proposto un testo comune con proposte condivise, che ovviamente ogni rete o realtà potrà poi discutere, utilizzare etc., e l'elaborazione nei prossimi giorni di materiali di ogni convergenza tematica. Il primo testo presentato all'assemblea non ha trovato l'accordo di tutti, per questo, non senza perplessità da parte di chi preferiva continuare la discussione in assemblea plenaria, ci si è divisi in gruppi per affinità linguistica per discutere e poi nominare alcuni volontari di ogni gruppo che si ritroveranno per cercare una sintesi. I nodi in discussione sono la necessità o meno di uscire non tanto con una lista di scadenze ma con alcuni appuntamenti, pochi ma condivisi tra tutti. In molti infatti ritengono che si tratta di convergere sulla proposta della data del 23 marzo a Bruxelles, come tappa comune più che arrivare ad una generica lista d'appuntamenti. Altro tema in discussione è quello di puntualizzare e evidenziare parole d'ordine comuni riferite al tema del debito, della democrazia etc .. e non restare in una dimensione generica delle proposte.

Il pomeriggio si sono svolti diversi incontri: sulla palestina con la partecipazione di circa 200 persone, l'incontro dedicato alla campagna "Voglio restare" con la partecipazione di circa 300 persone in maggioranza giovani, l'incontro di Alter Summit, la continuazione della discussione riferita alla proposta del World Social Forum a Tunisi e molti altri.

Continuamo le nostre interviste proponendovi due aggiornamenti uno dalla Francia ed uno dalla Spagna in merito alla giornata di mobilitazione europea del 14 novembre, un'intervista dal Belgio in preparazione della giornata di mobilitazione del 23 marzo 2013 a Bruxelles, un commento sulla campagna "Io voglio restare" ed alcune altre interviste su mobilitazioni europee con il Forum dei movimenti per l'acqua e European Alternatives

Francia

Intervista con Cibel David Union Syndacale Solidaires sulla situazione in Francia post-elettorale, le attese sulle scelte del governo, le misure di attacco alla formazione, la salute e il welfare. Le prossime mobilitazioni a partire dal 14 novembre.

Spagna

Commentiamo la pesante situazione sociale e lo sciopero del 14 novembre con Victoria Montero Montero Confederacion Sindacal de Comisiones Obreras

Belgio

Con Felipe Van Keirsbilck Segretario Generale CNE per parlare della proposta della mobilitazione a Bruxelles il 23 marzo 2013 in occasione della riunione primaverile del Consiglio Europeo.

Io voglio restare

Claudio Riccio presenta la campagna "Io voglio restare" sui temi della precarietà e dei nuovi diritti.

L'iniziativa europea sull'acqua

E' in corso l'iniziativa dei cittadini europei per l'accesso all'acqua. Nella discussione si è rafforzata la rete europea per l'acqua

Lo spazio europeo

Con Alessandro Valera di European Alternatives sulla visione europeo oggi necessaria sul tema della democrazia. Dieci anni fa a a Firenze si era discusso di quello che è poi accaduto, per non essere ancora Cassandre tra 10 anni si tratta di costruire oggi la capacità di opporci al fiscal compact costruendo una sorte di citizen pact. Agire terreni di partecipazione ai processi decisionali sulle sorti europee.

Bookmark and Share