Marghera (Ve) - Spolveriamoci! Più risorse per una mobilità sostenibile

Utente: chicca
14 / 1 / 2017

Un falsh mob di una cinquantina di persone ha bloccato la rotonda di Piazzale Parmesan e Via Beccaria, a Marghera, spazzando simbolicamente polveri sottili dalle strade e bloccando il traffico per un'ora.

Di seguito il comunicato dell'iniziativa:

Venezia e’ la terza citta’ piu’ inquinata d’Italia a causa dello smog , la quarantesima in europa. La provincia di venezia contribuisce per un 20% all’inquinamento dell’intera pianura padana.
Alcune delle cause sono:

-il traffico portuale 45%

-  traffico stradale 15%   

- industria 12%   

- centrali elettriche 20%   

L’inquinamento dell’aria da pm10 e pm2,5  ha raggiunto livelli di emergenza sanitaria. mezzo milione di morti in europa, 70.000 in italia. i soggetti piu’ colpiti sono i bambini e gli anziani. I pediatri e i medici di base denunciano nel nostro territorio un aumento considerevole delle malattie polmonari e cardiocircolatorie.

Per fronteggiare questa emergenza il governo non interviene con misure strutturali per una mobilita’ sostenibile , ne per l’efficienza energetica.

La regione veneto , la citta’ metropolitana, il sindaco di Venezia delegano alla pioggia la soluzione del problema; le poche azioni decise non incidono minimamente sullo smog lasciandoci in balia delle polveri sottili per mesi interi.

Chiediamo al sindaco di Venezia e alla citta’ metropolitana alcune azioni immediate in tutela della salute pubblica:lavaggio costante delle strade, indagine epidemiologica, blocchi del traffico, servizi di trasporto pubblici ecocompatibili e non costosi, sistemi di allertamento della popolazione, sistemi abbattimento polveri e carburanti ecologici per il trasporto acqueo, tangenziale a scorrimento urbano, interventi sull’inquinamento aereo.

Comitato liberi e pensanti marghera -Assemblea permanente contro il rischio chimico

Bookmark and Share

Marghera - Spolveriamoci!

Marghera - Spolveriamoci! Immagini