Mestre (Ve) - Più di 200 persone per dire: Giù le mani dalle donne e alla larga i neonazisti dalle nostre città!

Utente: chicca
25 / 5 / 2014

Più di 200 persone stamane si sono date appuntamento davanti alla Piscina del Parco della Bissuola di Mestre per ribadire che i fascisti Forza Nuova non hanno cittadinanza nella nostra città e nelle nostre vite.
Un'altra grande giornata di mobilitazione dopo quella della scorsa settimana in cui i cittadini hanno respinto il tentativo di Forza Nuova di strumentalizzare l'ora di piscina per sole donne a Mestre.

"Oggi va in scena la parte migliore della nostra città.
Quella che respinge il tentativo di forze neofasciste di venire in una città che non li ha mai tollerati a predicare odio e razzismo.
"

Di seguito l'appello di Razzismo Stop per l'adesione alla giornata.

ADESSO BASTA!
GIÙ LE MANI DALLE DONNE E ALLA LARGA I NEONAZISTI DALLE NOSTRE CITTA’!


Una settimana fa la nostra città ha respinto il becero tentativo dei neonazisti di ForzaNuova di aggredire le donne che intendevano frequentare la piscina al parco della Bissuola, nelle due ore a loro riservate la domenica mattina.
Uno sparuto gruppo di personaggi, nella quasi totalità squadristi provenienti da Treviso e Verona, autorizzati e protetti dalla polizia, hanno vomitato insulti odiosi contro le donne, la loro libertà di movimento e la loro fede religiosa. Ma sono stati sbeffeggiati e allontanati dai cittadini mestrini che non sopportano chi vorrebbe propagandare nella nostra città il razzismo e la discriminazione.
Nonostante questo, i neonazisti minacciano un nuovo provocatorio ritorno alla piscina della Bissuola. Affermiamo, fin da subito e molto chiaramente, che la loro presenza non sarà tollerata.

Facciamo perciò appello a tutte le associazioni e movimenti, gruppi e singoli cittadini e cittadine, che già si sono schierati a difesa non solo della possibilità delle donne di utilizzare liberamente la piscina, ma anche contro qualsiasi tentativo di infiltrazione fascista nella nostra città, di essere tutte e tutti presenti domenica mattina – 25 maggio – alle ore 8.30 all’ingresso dell’impianto della Bissuola per la difesa dei diritti di tutte e tutti, a vivere tranquillamente la piscina, il parco e la città intera.
La nostra città libera dai nazisti, per un’Europa libera da razzismi e discriminazioni.

Associazione Razzismo Stop

Bookmark and Share

Mestre (Ve) - No Nazi in my town!

Mestre (Ve) - No Nazi in my town!