Montecchio Maggiore (VI)- Presidio contro la chiusura degli spazi sociali in città

Montecchio Maggiore (VI)- Assedio rumoroso al Consiglio comunale per la difesa degli spazi sociali

Un centinaio di persone si sono ritrovate sotto il Comune per difendere gli spazi sociali dall'attacco della giunta leghista.

9 / 11 / 2012

Ieri sera un centinaio di persone sono scese in piazza per difendere l’esperienza degli spazi culturali di Montecchio Maggiore, messi sotto attacco dalla giunta comunale leghista. Spazi che da oltre dieci anni producono non solo cultura, arte ed un modo diverso di vivere la socialità, ma anche integrazione e collaborazione con i cittadini migranti e con le fascie piu’ deboli presenti nel nostro territorio.

Spazi che che praticano linee politiche e decisionali che non seguono alcun partito, ma che mirano a fini umanistici di fratellanza, uguaglianza, legalità, e con una forte impronta ambientale, che conducono perciò a intraprendere strade che portano alla lotta contro le basi e le servitù militari della zona vicentina, alla costruzione dell'autostrada Pedemontana e dando il pieno sostegno ai lavoratori in cassa integrazione della fabbrica Ceccato di Montecchio. 

Sono luoghi i nostri dove si progetta e ci si confronta, dove si portano avanti tematiche di libera espressione, ovviamente scomode a questa nostra giunta leghista.

Infatti in questi giorni la maggioranza comunale guidata dal sindaco Milena Cecchetto sta cercando di far chiudere i nostri spazi e di censurare le nostre idee, attraverso un regolamento comunale che va a colpire non solo i nostri circoli privati ma anche i luoghi di culto come ad esempio le moschee.

Un provvedimento tecnico-strutturale di facciata, dove si nasconde invece un chiaro attacco politico ai danni dei nostri luoghi e ai danni di tutte le persone che portano avanti idee che vanno a contrapporsi a questa giunta comunale.

Ieri sera eravamo in tanti all’iniziativa che e’ stata pensata e preparata in meno di due giorni e questo ci fa capire che E20 underground e la Mesa sono delle vere e proprie risorse per il territorio e che le persone che hanno attraversato questi luoghi ne rinoscono l’importanza.

Invitiamo ad aderire compatti e numerosi alle seguenti iniziative che si svolgeranno nei prossimi giorni, fino ad arrivare al consiglio comunale del 27 novembre, in cui verrà decisa l’approvazione del nuovo regolamento.

Per info e news:

circoloculturalemesa.wordpress.com

e20underground.wordpress.com

Bookmark and Share