Si apre la campagna di mobilitazione contro l'emergenza sanitaria ed ambientale

Napoli - Stop Biocidio. 6 ottobre incontro pubblico

Comitati, medici, giornalisti lanciano un appello alla mobilitazione

1 / 10 / 2012

#StopBiocidio

Dalla denuncia alla lotta

per una campagna di mobilitazione contro l'emergenza sanitaria ed ambientale

Sabato 6 ottobre ore 9:30
Consiglio comunale di Napoli
Sala Multimediale "Nugnes"
Palazzo Verdi, Via Verdi 35

La Campania è terra di veleni. Lo rivela lan ricerca del professor Antonio Giordano, in cui viene ribadito il legame tra sversamento dei rifiuti e aumento dei tumori tra le province di Napoli e Caserta: un vero e proprio biocidio che sta distruggendo l’ambiente e la salute dei cittadini campani.
Di fronte a questo scempio occorre avviare una campagna di mobilitazione e partecipazione dal basso per raggiungere i seguenti obiettivi:
- Bonifica del territorio;
- Potenziamento del sistema sanitario su prevenzione e cura dei tumori;
- Indagini epidemiologiche con la partecipazione dei medici di base su tutto il territorio regionale.

Facciamo appello a tutti i cittadini, alle associazioni, alle forze sindacali e politiche per aprire una nuova stagione di lotta contro le ecomafie e l’immobilismo delle istituzioni.

Intervengono: Francesco Maranta, Paolo Fierro, Giampiero Angeli, Giuseppe Comella, Egidio Giordano

I comitati territoriali in difesa della salute e dell'ambiente

Moderano i giornalisti: Giuseppe Manzo ed Antonio Musella

Conclude: Antonio Giordano, presidente e fondatore della Sbarro Health Research Organization, docente di Biologia Molecolare alla Temple University di Philadelphia e al Dipartimento di Patologia e Oncologia dell’Università di Siena.

Promuovono: Medicina Democratica, Rete Commons, ISDE - Medici per l'ambiente, Comitato Zero Rifiuti industriali

Bookmark and Share