dragi ribelli a Vicenza

loading_player ...

#occupyvicenza- Draghi ribelli street parade

12 / 11 / 2011

I draghi ribelli hanno invaso Vicenza ieri sera. Come in tante altre sono comparsi per ribadire che non accettano di subire l'austerità e di dover pagare il debito creato da altri. Si sono divisi in due gruppi. Il primo si è dato appuntamento davanti alla gendarmeria europea perché ha voluto dire che i draghi rifiutano le servitù militari. Ogni anno vengono spesi svariati miliardi di euro per le missioni militari all'estero, l'acquisto di cacciabombardieri o per la costruzione di basi militari come il Dal Molin. Questi soldi invece, potrebbero essere usati per l'istruzione, la sanità, il welfare che invece sono oggetto di pesanti tagli. I draghi hanno attaccato uno striscione “Tagliamo le spese militari non il sociale” e poi sono partiti in corteo verso Piazza Castello, nel centro storico, dove li attendevano altri draghi. Tanta gente si fermava a guardare sorpresa da questa strana presenza in città ma che d'ora in poi sarà sempre più costante. Arrivati in Piazza Castello i due gruppi di draghi si sono ricongiunti mentre la murga ballava e suonava i tamburi e il sound system intratteneva tutti i presenti.

I draghi poi, sono partiti tutti insieme con una street parade per attraversare il centro storico di Vicenza. In Piazza delle Poste, la piazza degli spritz, si è aggiunta tanta altra gente divertita da quello che succedeva. Dopo aver attraversato buona parte del centro i draghi sono arrivati al Teatro Astra dove si era appena concluso uno spettacolo su Alexis, il ragazzo ucciso dalla polizia durante gli scontri del 2008 ad Atene. Sono stati accolti dalla gente presente al Teatro e dai Motus, un gruppo teatrale che si occupa di tematiche sociali, di periferie, che indaga la crisi e i suoi effetti e che apre le porte alla gente, come ha fatto ieri sera. Hanno preso parola ricordando a tutti l'esperienza del Teatro Valle che combatte contro i tagli alla cultura e allo spettacolo. Hanno improvvisato una parte del loro spettacolo davanti a tante persone che hanno deciso di scendere in piazza. La serata si è conclusa ricordando che i draghi si ritroveranno già oggi pomeriggio in occasione di #occupymontecchio. E' stato lanciato infine un altro appuntamento per Mercoledì sera, quando i draghi torneranno a invadere Vicenza e il suo centro storico.

Bookmark and Share