Padova - #nosfrattiday Via Vipacco

Padova - #nosfrattiday - Via Manara

Padova - #nosfrattiday: tutti rinviati gli sgomberi. Continua la mobilitazione

19 / 10 / 2012

Questa mattina abbiamo conquistato il rinvio di 4 operazioni di sgombero per altrettante famiglie, colpite dalla crisi, minacciate dalla spietatezza di speculatori e palazzinari e abbandonate dalla mancanza di politiche abitative adeguate e strutturali.
Un centinaio di attivisti hanno dato vita a due presidi in via Manara e via Vipacco (rinvio al 15 novembre), monitorando contemporaneamente gli alloggi di via Altichieri da Zevio e via Da Vinci.
Ottenuto il rinvio non siferma però la mobilitazione, perché molti sono gli sfratti all’orizzonte e l’emergenza abitativa incombe sulla vita di centinaia di persone.

Dai presidi abbiamo avanzato una richiesta di incontro all’Assessore Di Masi, convinti della necessità di aprire una discussione su queste, come su altre situazioni, e soprattutto perché vengano trovati strumenti di intervento per far fronte a questo problema generalizzato, senza lasciare che queste famiglie si trovino con la Polizia alla porta.
Nonostante le dichiarazioni rilasciate alla stampa (Mattino di Padova, “sfido chiunque a dire che non è stato rievuto da me o dai miei uffici”) l’Assessore Di Masi ha rifiutato di incontrarci rimandando ai suoi uffici i singoli casi.
Sappiamo bene cosa significa: le umiliazioni subite da parte di assistenti sociali e dirigenti, i loro rifiuti, sperando che ognuno affronti la situazione da solo, magari silenziosamente.
Non sarà così, perché ad un emergenza collettiva rispondiamo collettivamente e torneremo a farci ascoltare.

Non ci sono fondi, dice l’assessore, e mancano case.
La crisi ed i tagli agli enti locali impongono scelte certo. Infatti crediamo sia inaccettabile che un’ amministrazione comunale scelga di sostenere stipendi faraonici per super dirigenti mentre lascia nel guado centinaia di persone colpite dall’emergenza abitativa.

Amministratori, Ater e speculatori sono avvisati: nessuno più rimarrà in strada.

Associazione Razzismo Stop
Associazione Difesa Lavoratori (ADL cobas)
Cso Pedro


Cronaca


Padova - Fine del presidio in via Vipacco. La determinazione degli attivisti e delle famiglie ha impedito lo sfratto. Rinvio al 15 novembre. Adesso tutti in via manara.

10:19 In via Vipacco  si tratta per evitare lo sfratto. Gli attivisti non si muovono dalla porta. Nessuno deve finire per strada!

08:55 In via Manara continua il presidio. Tanti gli attivisti e gli abitanti del quartiere al blocco. L'Ater ancora non si fa vedere

08:39 In via Vipacco continua il presidio.  Arrivano cittadini e lavoratori solidali, alcuni colpiti come Wombe da ordinanze di sfratto. Si aspetta l' ufficiale giudiziario per bloccare definitivamente lo sfratto.

07:49 In via Manara no sfratto day al blocco dello sfratto c'è anche il camper dei diritti

07:33 Padova - #nosfrattiday . Ancora in tanti in presidio davanti casa di Wombe ad Altichiero. Parenti del proprietario minacciano l'intervento della forza pubblica. Ma gli attivisti sono determinati a restare

07:20 Padova - Davanti alla casa di via Vipacco lo striscione "blocco degli sfratti, la casa è un diritto Adl- Cobas - Razzismo stop - Cso Pedro #nosfrattiday

06:48 Padova - Numerosi gli attivisti gia presenti di fronte all'abitazione di Wombe in via pivacco. #nosfrattiday

Bookmark and Share