Parma vs austerity per reclamare diritti, welfare e democrazia

Parma - #Occupy Ikea&Ipercoop verso lo sciopero europeo

11.11.2012 Parma - Occupy IKEA e Ipercoop, verso lo sciopero europeo

Parma - Occupy Ikea e Ipercoop, verso lo sciopero europeo

Gli attivisti di Anomalia Parma lanciano lo sciopero europeo del 14 novembre

11 / 11 / 2012

Lungo le strade di Parma si respira la rabbia e l’indignazione di una città stanca di essere messa continuamente sotto scacco dalle politiche di austerity.

Fmi, Bce e Troika stanno impoverendo a macchia d’olio migliaia di persone privandole dei loro diritti.

Gli attivisti di Anomalia Parma, per il lancio dello sciopero europeo del 14 novembre, attraversano con le maschere di V Per Vendetta i luoghi dello sfruttamento e del precariato domenicale, IKEA Parma e l'Ipercoop dell'Eurosia.

Questa rabbia si può leggere anche lungo le strade principali del traffico parmigiano, dove, a pochi giorni dallo sciopero europeo, appaiono dei messaggi sui cartelloni pubblicitari.

Questa rabbia ci porta a gridare ancora più forte che un’altra Europa è possibile e che la nostra città deve essere vissuta in un altro modo.

Ricominciamo tutti e tutte insieme, partendo da queste tre giornate di mobilitazione:

Lunedì 12 novembre ore 17 assemblea pubblica del mondo della formazione presso le aule k del plesso universitario di via Kennedy/D’Azeglio.

Martedì 13 novembre ore 21 assemblea pubblica cittadina con Antonella Stasi (segretario provinciale della FIOM) e Roberta Roberti (FLC) presso la Casa Cantoniera Autogestita in via Mantova, 24.

In entrambi gli appuntamenti sarà presente un partecipante ad Agora99

Mercoledì 14 nomembre #Occupy Europe – Fuck Austerity, corteo cittadino che partirà da Barriera Bixio alle 9.

Bookmark and Share