Locandina per il 27 ottobre a Riva del Garda "Welcome Monti"

Riva del Garda. 27 ottobre

Perchè saremo a Riva del Garda

Adesione dei Centri Sociali del Nord Est e dell'Emilia Romagna all'appello di Welcome Monti

19 / 10 / 2012

 I Centri Sociali del Nord-Est e dell'Emilia Romagna aderiscono all’appello della rete Welcome Monti per la mobilitazione del 27 ottobre a Riva del Garda.

Vogliamo che l’appuntamento trentino diventi un momento condiviso di mobilitazione radicale contro Monti, perché radicale (in senso negativo) è la “cura” che questo primo ministro non eletto sta imponendo alla società e al paese. Una “cura” crudele, emanazione diretta di quel fondamentalismo finanziario che è oggi un efficace dispositivo di demolizione della democrazia (persino di quella rappresentativa, già di per sé piuttosto svuotata).

La cifra del Montismo, la sua sobrietà, si manifesta nella società come taglio al welfare, alla formazione e alla cultura, come precarizzazione del lavoro (materiale e cognitivo), come dismissione dei beni pubblici e comuni a favore di interessi privati e come impennata del prelievo fiscale.

Per questo è necessario opporsi, sabotare e bloccare ogni uscita pubblica di Monti. Lo facciamo perché fermare la Troika e i suoi servi politici è indispensabile per affermare modelli alternativi di costruzione di società, quelli che quotidianamente mettiamo in campo nei nostri territori come pratiche del comune. Ci riferiamo ad una socialità aperta, libera e inclusiva, all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e decentrate, ad un’idea di cultura che sia strumento di trasformazione del reale, alla pratica sportiva come elemento aggregativo, antirazzista, formativo e a molto altro ancora.
Questo patrimonio è quello che porteremo con noi a Riva Del Garda; dall'altra c’è il modello montiano, dispiegato non per uscire dalla crisi, ma per garantire la sopravvivenza del capitalismo finanziario a spese della società tutta. Del resto, la sobrietà di questo governo, quello che ha menato gli scolari nelle piazze, è la stessa che abbiamo assaggiato a Venezia sabato scorso, quando centinaia di studenti hanno pronunciato la loro contrarietà alla presenza in città del ministro Profumo e sono stati caricati dalla polizia.

Andiamo a Riva del Garda, è il momento di rispondere alle “manganellate tecniche” con le nostre “tecniche del comune”.

Centri Sociali del Nord Est - Centri Sociali dell'Emilia Romagna

Scarica la locandina e inserisci i tuoi punti di riferimento


Informazioni e prenotazioni pulman:

Padova 
info@csopedro -  partenza Via Ticino ore 7.30

Marghera - Venezia - Treviso
info@rivoltapvc.org / lab.morion@gmail.com - partenza ore 7.00
P.le "Carlo Giuliani", via F.lli Bandiera 45 - davanti al Centro Sociale Rivolta e per Treviso alle 6.30 Casa dei Beni comuni
treviso@yabasta.it

Schio Vicenza

Arcadia Schio 0re 7.00 e Bocciodromo ore 7.30

Emilia Romagna

tpo@mail.com - partenza ore 6.00

via casarini 17/5, TPO Bologna

Bookmark and Share