Adesione delle realtà di movimento perugine alla manifestazione di Ancona

Perugia meticcia: in movimento verso citta' e territori liberi dal razzismo

8 / 7 / 2009

Le realta’ di movimento perugine, nel quadro della campagna contro il g8 della crisi, aderiscono in maniera attiva a tutte quelle mobilitazioni che danno voce al protagonismo dei territori e delle metropoli.
Vicenza, Roma, Ancona, L’Aquila rappresentano la mappa di un dissenso diffuso e capillare che esprime potenza dentro la crisi e si muove per rovesciare la crisi in pratica quotidiana di costruzione e produzione di comune.

Aderiamo all’appello lanciato dalle Comunità Resistenti delle Marche per l’appuntamento del 9 luglio al porto di Ancona, “Basta Respingimenti”, ritenendolo carico di contenuti e suggestioni che assumono ancora più valore dopo l’approvazione definitiva del pacchetto sicurezza, che tende sempre più a negare il diritto alla mobilità ed alla dignità delle persone.

Portiamo ad Ancona la voce di una città già fieramente interculturale, che non vuole essere governata dalla paura e dalle paranoie securitarie messe in atto dalla governance locale. La città che vogliamo e per la quale quotidianamente lottiamo è una città aperta e meticcia, contaminata e solidale nella quale ad essere sicuri devono essere diritti, casa e reddito, welfare diffuso ed una mobilità accessibile a tutt@.

Essere ad Ancona e i tutti gli appuntamenti di movimento di questa settimana significa stare dentro lotte vere, e soprattutto significa produrre pratiche reali di indipendenza, libertà e democrazia.
Commons Lab - Perugia
Cs Mattatoio - Perugia



Info partenze da Perugia:
tel
320/4407552

Bookmark and Share