Trieste - Happening Antifascista

Sabato 20 Febbraio, ore 16 Piazza della Borsa, Trieste

17 / 2 / 2016

Sabato 20 febbraio il partito neo-fascista Forza Nuova sarà in piazza per diffondere le sue parole d'ordine colme d’odio, intolleranza e razzismo.

Si tratta di provocazioni che vanno fermamente rigettate come deve essere rifiutata l’esistenza stessa di partiti d’estrema destra fascista come FN.

Aggressioni, pestaggi e spedizioni punitive sono pratiche costitutive di questa formazione e sono rivolte verso chi viene visto come «nemico».

Attraverso una campagna inneggiante a un preteso scontro fra civiltà e alla distorta e falsa visione di una società in preda al caos più totale, questi zombie propongono ovunque la creazione di ronde di squadristi che controllino e presidino i territori e i quartieri.

La loro possibilità di insozzare strade, piazze e città non può essere accettata e va contrastata su tutti i piani possibili.

A Trieste, con le violente persecuzioni contro sloveni e croati, sono iniziate le politiche razziste e discriminatorie del fascismo; qui sono state proclamate delle leggi razziali del 1938 e qui fu attivo l’unico campo di sterminio nazista in Italia. Una città che oggi si professa antifascista dovrebbe rispondere con un esplicito rifiuto e una ampia e generalizzata indignazione.

Questo sabato vogliamo provare a incontrarci in molti e molte per costruire dal basso iniziative capaci di accomunare esperienze e soggettività diverse mantenendo come punti fermi l’antifascismo e l’antirazzismo.

Vogliamo creare momenti inclusivi e propositivi, contestualizzati nel presente, rivendicando maggiori diritti, tutele e dignità per chiunque.

Attraverso l'incontro e lo scambio di conoscenze, saperi e idee vogliamo evidenziare, come esistano soluzioni concrete e reali di uscita dalla crisi attraverso pratiche mutualistiche capaci di creare comunità solidali, nella consapevolezza che gli incontri, l’accettazione e il rispetto delle diversità sono momenti necessari per un arricchimento e una maggiore conoscenza reciproca.

Pensiamo che questo sia un percorso imprescindibile, che vorremmo iniziare proprio il 20 febbraio e proseguire nei mesi successivi con varie e diverse iniziative da portare nei quartieri e nelle piazze. A tal riguardo sabato discuteremo e proporremo a tutte e tutti come organizzare una prima iniziativa da svolgere nel mese di marzo.

Vi aspettiamo in piazza della Borsa alle ore 16:00 per discuterne assieme e mostrare che esiste chi non accetta la presenza dei fascisti e della loro violenza prevaricatrice e identitaria.

Programma in aggiornamento:

- TORNEO DI CALCIO ANTIRAZZISTA

- MUSICA DAL VIVO

- BANCHETTI INFORMATIVI

Bookmark and Share

Gallery