Sito tribunale Mosca

Putin Lights Up the Fires

Anonymous con le Pussy Riot

Anonymous defaccia il sito del tribunale russo colpevole di aver condattano il trio punk al femminile.

21 / 8 / 2012

Il tribunale di Mosca che ha condannato il trio punk 'Pussy Riot' per l'irruzione di febbraio in una chiesa ortodossa intonando una canzone anti Putin è stato attaccato da hacktivisti e hacker del gruppo Anonymous.

Il sito del tribunale di Mosca è stato defacciato in segno di protesta alla condanna a 2 anni di carcere per 'teppismo motivato da odio religioso' per le Pussy Riot.

Gli hacker hanno poi pubblicato sulla stessa pagina un video clip di una cantante omosessuale bulgaro e l’ultimo video delle Pussy Riot.



Bookmark and Share