Gaza - Israele diffonde VIDEO con uccisione Jaabari

14 / 11 / 2012

 Gaza, 14 novembre 2012, Nena News - Le forze armate israeliane hanno diffuso un video con le immagini, girate dalla telecamera di un aereo, che mostrano il momento in cui l'automobile con a bordo il comandante militare di Hamas e il suo assistente, viene colpita in pieno da un missile. GUARDA IL VIDEO

AGGIORNAMENTO

Escalation dei bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza: in pochi minuti quattro attacchi a Nord, nella zona di Jabaliya. Militanti palestinesi hanno risposto con il lancio di un razzo Grad verso il Sud di Israele: nessun ferito. Israele annuncia l'avvio di un'operazione militare contro la Striscia di Gaza, "Pillar of Defence", che prevedrebbe anche attacchi via terra.

I bombardamenti di oggi contro Gaza hanno già provocato tredici morti, tra cui - secondo fonti mediche - anche una bambina di quattro anni e un bambino di 11 anni. Almeno 50 i feriti ricoverati nell'ospedale di Shifa a Gaza City. Scarseggiano i medicinali. Arriva l'appoggio dell'amministrazione Obama: gli Usa affermano il diritto di Israele di difendersi dal terrorismo. Interviene anche l'Autorità Palestinese da Ramallah che condanna il raid israeliano contro la Striscia. Saed Erekat, capo negoziatore palestinese, condanna "nei termini più forti. Riteniamo responsabile Israele delle conseguenze di questo nuovo atto di aggressione".

Manifestazioni di protesta contro l'ennesimo attacco israeliano a Istanbul e al Cairo. Gerusalemme, 14 novembre 2012,

Nena News

Hamas ha annunciato l'uccisione del capo della sua ala militare, Ahmed al-Jabari, in un bombardamento aereo israeliano contro la Striscia di Gaza. Israele ha confermato, affermando che l'operazione dell'aviazione ha avuto come target proprio Jabari, da anni impegnato nella resistenza anti-israeliana. Jabari stava viaggiando nella sua auto a Gaza City quando il veicolo è esploso. Nell'attacco è rimasto ucciso anche il suo vice. "La sua eliminazione oggi è un messaggio a Hamas a Gaza: se continuano a promuovere il terrorismo contro Israele, saranno puniti - si legge in un documento dello Shin Bet, l'intelligence israeliana, che ha confermato l'operazione congiunta con l'IDF - Jabari era responsabile del finanziamento e la direzione delle operazioni militari e gli attacchi contro Israele".

Il portavoce dell'esercito israeliano, Avital Leibovich, ha aggiunto che l'attacco è l'inizio di una serie di operazioni volte a colpire i gruppi armati della Striscia, responsabili del lancio di razzi verso il Sud di Israele.

Immediata la reazione nella Striscia: proteste in tutta Gaza City, centinaia di membri di Hamas si sono ritrovati di fronte all'ospedale di Shifa dove è stato portato il corpo di Jabari. Da giorni l'escalation di violenza contro la Striscia ha assunto proporzioni enormi, facendo temere una seconda Operazione Piombo Fuso contro Gaza: oggi bombardamenti in tutta la Striscia. Eppure ieri l'intelligence israeliana ha consigliato al governo di Benjamin Netanyahu di procedere con omicidi mirati di esponenti militari e politici palestinesi.

Un modo per evitare un'operazione militare che scatenerebbe la reazione palestinese e quindi il lancio di missili in grado - secondo fonti de servizi israeliani - di raggiungere la capitale israeliana.

Tratto da:

Bookmark and Share