Chiamiamola tortura

Stream Out #6 - il format di Sherwood.it con G. Palombarini, A.M. Alborghetti, F. Vianello

1 / 11 / 2012

Sherwood, in collaborazione con Globalproject.info, ospita un incontro sul tema della necessità dell'introduzione del reato di tortura nel nostro ordinamento penale e della definizione di regole certe sull'operare delle polizie in funzione di ordine pubblico.

Giovedì 8 Novembre 2012

Stream Out #6 - il format di Sherwood.it

Chiamiamola Tortura

Aperitivo e buffet dalle ore 19,30
Inizio diretta su www.sherwood.it alle ore 21.00

La serata è aperta al pubblico,
vi aspettiamo negli studi di Sherwood,
in Vicolo pontecorvo 1/a a Padova

Ingresso libero

Ospiti in studio:

Giovanni Palombarini, magistrato, autore di saggi sulla giustizia e sulla tutela dei diritti
Annamaria Alborghetti, avvocato, presidente della Camera Penale di Padova
Francesca Vianello, associazione Antigone, ricercatrice e docente in Sociologia della devianza

Coordina:

Marco Rigamo, redazione di Globalproject

In Italia la tortura non è reato.
Sono 25 anni che il nostro paese è inadempiente rispetto a quanto richiesto dalla Convenzione contro la tortura delle Nazioni Unite, che l'Italia ha ratificato. Sono passati 11 anni dalle giornate del G8 2001 a Genova, dalle immagini di violenze poliziesche tanto feroci quanto ingiustificate ai danni di manifestanti inermi, da quanto accadde nei locali della scuola Diaz e della caserma di Bolzaneto. Nel frattempo abbiamo imparato a ricordare i nomi CucchiAldrovandiSandri e molti altri. Perché nulla è cambiato.

Bookmark and Share