La merce siamo noi

Un documentario che corre lungo le linee disegnate dai campi profughi nel sud est della Turchia, un labirinto di muri e misure restrittive, manipolazioni politiche ed esodi senza precedenti

6 / 2 / 2018

La presentazione del nuovo documentario prodotto da Melting Pot Europa in collaborazione con Borders of Borders e Pettirouge Prod. uscito su OpenDDB - Distribuzioni dal Basso 

"La merce siamo noi" è un road movie nato all’interno della campagna #Overthefortress, un’azione collettiva di monitoraggio e d’inchiesta dentro e oltre l’Europa Fortezza iniziata come staffetta nell’agosto del 2015 lungo la “rotta dei Balcani”. Overthefortress, seguendo le trasformazioni delle politiche europee di controllo e blocco delle migrazioni, mantiene uno sguardo attento sulle principali rotte migratorie e sui confini interni ed esterni dello spazio europeo.

È con questo ricco percorso alle spalle che gli autori del documentario hanno deciso di spostarsi oltre il vecchio continente, dove arrivano gli accordi sottoscritti dagli Stati membri dell’UE (e che implicitamente, come europei, sottoscriviamo), ma dei quali non si hanno notizie chiare sugli effetti, troppo spesso disumani e inaccettabili.

Il trailer

"Gaziantep, Kilis, Antakya; lungo la strada spesso lo scorgi in lontananza. Un muro che corre sul confine, a volte riesci anche a vedere delle enormi gru che sollevano quei blocchi di cemento che compongono il muro".

Il nuovo muro è solo una delle conseguenze più visibili del patto tra l’Unione Europea e la Turchia. Come lo sono anche le decine di ragazzini in pausa pranzo che affollano le strade del quartiere delle officine tessili, nei dintorni di Antep. Anche loro sono una conseguenza di quel trattato.

Attraverso le storie di alcuni profughi siriani, bloccati da anni nei territori turchi a ridosso del confine, il documentario indaga le conseguenze degli accordi tra Comunità Europea e Turchia. Il lavoro, l’educazione, la casa, i diritti, i doveri, le diseguaglianze, le speranze, le delusioni.

“La merce Siamo Noi” è un road movie che corre lungo le linee disegnate dai campi profughi nel sud est della Turchia, un labirinto di muri e misure restrittive, manipolazioni politiche ed esodi senza precedenti.

"Abbiamo incontrato alcune di quelle migliaia di bambini scappati dalla guerra in Siria, li abbiamo incontrati tra montagne di tessuti, in enormi capannoni decadenti, protagonisti inconsapevoli del boom economico del settore tessile turco. E giorno dopo giorno, chilometro dopo chilometro, volto dopo volto, storia dopo storia, quello che si delineava era un racconto dove nessuno è colpevole, perché al di là delle guerre, delle religioni, delle rivoluzioni e delle ideologie, al di là di tutto questo, e prima di tutto questo la merce siamo noi".

Scheda Tecnica

Regia: Raffaello Rossini 
Soggetto: Andrea Panico 
Soggetto: Melting Pot
Riprese: Gloria Chillotti, Raffaello Rossini, Andrea Panico
Montaggio: Raffaello Rossini
Artwork: Gloria Chillotti
Audio Recording: Francesco Cannone
Traduzioni: Valentina Giudizio
Produzione: Melting Pot, Borders of Borders, Pettirouge Prod
Lingua Originale: Italiano, Inglese, Turco, Arabo
Genere: Diritti umani e conflitti
Anno: 2017
Durata: 68 minuti

Link utili: 
 Per richiedere il documentario "La merce siamo noi" 
 Pagina facebook "La merce siamo noi" 
 Il progetto completo (documentario, inchiesta, mostra fotografica)

JPEG - 51.7 Kb

Bookmark and Share