Approfondimenti » Precarietà

42 risultati Rss Feed
La fine della storia. Il conflitto sociale nella post-metalmezzadria

La fine della storia. Il conflitto sociale nella post-metalmezzadria

Dopo la morte di Vittorio Merloni, oltre la fine di un modello sociale e produttivo

30 / 6 / 2016
La recente scomparsa di Vittorio Merloni ha suscitato un cordoglio condiviso nella comunità fabrianese, stimolando un forte senso di nostalgia per uno degli imprenditori che maggiormente ha contribuito al benessere economico di questo territorio. Semplici cittadini, imprenditori, politici e (ex)dipendenti si sono stretti attorno alla vicenda, mostrando la gratitudine che per ... »
Tutta la vita davanti

Tutta la vita davanti

22 / 4 / 2016
«In quel momento Marta sentì dentro di sè come il rumore di qualcosa che si rompeva, come il crollo di una diga, lo schianto di un pezzo di ghiacciaio che precipita in mare e si scioglie. E sfogò così finalmente tra le braccia di quella sconosciuta tutto il dolore e la frustrazione, la fatica e la solitudine accumulati in quei mesi strani e complicati». La voce narrante ... »
Generazioni senza pensione, senza reddito, senza voce contraria

Generazioni senza pensione, senza reddito, senza voce contraria

3 / 12 / 2015
Negli ultimi giorni si sono susseguite numerose dichiarazioni del Ministro del Lavoro e del Presidente dell’Inps in merito all’attuale situazione previdenziale che vede coinvolta la larga fetta di popolazione dei nati dopo gli ’80. Boeri ha messo il Governo di fronte all’innalzamento dell’età lavorativa a 75 anni e alla diminuzione del 25% degli assegni ... »
Dodicidicembre

Dodicidicembre

Nella giornata di sciopero generale dalla parte delle piazze precarie e indipendenti

29 / 11 / 2014
Venerdì 12 dicembre sarà il giorno dello sciopero generale. La CGIL lo aveva osato, timidamente e in solitudine, contro il Governo Berlusconi: quattro tristi e inutili ore nel maggio del 2011; coinvolta obtorto collo nella mobilitazione Ces del novembre 2012, lo ha poi messo completamente da parte nei confronti della macelleria sociale operata dal Governo Monti – do you ... »
Solo l'operaio Fiom può incrociare le braccia, i precari no

Solo l'operaio Fiom può incrociare le braccia, i precari no

Affinità e divergenze politico-iconografiche della Fiom con lo sciopero sociale del 14 novembre 2014

6 / 11 / 2014
Questo è il manifesto che la Fiom ha creato per lanciare in rete lo sciopero generale del 14 e del 21 novembre. Il primo con manifestazione a Milano, il secondo a Napoli. In mancanza dello sciopero generale della Cgil, che si farà attendere fino a dicembre, e forse ci sarà o non ci sarà chissà, quel mondo largo che è sceso in piazza a Roma sabato 25 ottobre contro il ... »
La Politica della propaganda non cambia verso: dal Governo dei Tecnici a quello del rottamatore totale continuità

La Politica della propaganda non cambia verso: dal Governo dei Tecnici a quello del rottamatore totale continuità

Verso le mobilitazioni contro il Jobs Act e la costruzione dello sciopero sociale del 14 novembre

3 / 11 / 2014
LA POLITICA DELLA PROPAGANDA NON CAMBIA VERSO: dal Governo dei Tecnici a quello del rottamatore totale continuità delle politiche contro i lavoratori per aumentare la precarietà e i ricattiLo hanno chiamato (o meglio si è autoproclamato) il rottamatore, quello che avrebbe spazzato via i vecchi disonauri della politica italiana, ci hanno costruito attorno una campagna ... »
Cala la scure (e la maschera) del governo Renzi

Cala la scure (e la maschera) del governo Renzi

Scontro senza quartiere tra il Governo Renzi e i lavoratori di tutti i tipi. Ieri a Roma ne abbiamo avuto la prova con gli operai della Ast di Terni manganellati a freddo. Si rompe l'incanto della pacificazione, e ora blocchiamo il jobs act!

1 / 11 / 2014
Ieri pomeriggio i lavoratori delle acciaierie di Terni e della Thyssen Krupp sono stati manganellati violentemente dalla celere mentre cercavano di raggiungere il Ministero dello sviluppo economico, dove era in corso un incontro per decidere il destino dei cinquecento lavoratori in esubero. Questa mattina, a Napoli, un gruppo di studenti è stato caricato dalla celere perché ... »
Dieci anni di decrescita infelice. Verso la giornata di sciopero sociale del 14 novembre 2014

Dieci anni di decrescita infelice. Verso la giornata di sciopero sociale del 14 novembre 2014

31 / 10 / 2014
Tra il 1996 e il 2013 l’Italia, è il paese che ha registrato le più basse dinamiche di crescita del Pil pro capite con appena il +2,1%, ben lontano dai principali competitors europei, come Francia (+18%), Spagna (+24,5%), Germania (+25,4%) e Regno Unito (+31,9%), tra i 28 paesi dell’unione europea e le 10 principali economie Ocse, e a una distanza stellare rispetto ai ... »
Sogno di un sindacato in un autunno caldo

Sogno di un sindacato in un autunno caldo

Una riflessione attuale su precarietà e risorse del Quinto Stato.

31 / 10 / 2014
Interessante contributo di Roberto Ciccarelli che, partendo dall'analisi della piazza romana del 25 ottobre, si muove tra le contraddizioni della Cgil e del sindacalismo tradizionale e la ricerca comune di nuove forme di cooperazione sociale, mutualismo ed auto-organizzazione.L'impensabile.Esercizio di immaginazione. Dopo la manifestazione a Roma del 25 ottobre 2014 in cui la ... »
Il vagabondo e le "tre piazze" all'italiana

Il vagabondo e le "tre piazze" all'italiana

Quali discorsi sulla precarietà e sul lavoro in generale vediamo diffondersi in Italia, a partire dai tre momenti pubblici della scorsa settimana?

30 / 10 / 2014
Ante-scriptum: subito dopo aver pubblicato l'articolo, è stata confermata da Landini la consultazione interna al sindacato per fare lo sciopero di categoria a metà novembre in vista di quello generale a dicembre. Il passaggio sull'evocazione dello sciopero, per quanto possa sembrare anacronistico, pone tuttavia la stessa problematica: può essere uno sciopero che sappia ... »
1 2 3 4 5   »     Pagina 1 / 5