Costa teatina

3 risultati, utente: Heval (vedi tutti) Rss Feed
Un anno di R-Esistenza. Continuiamo a sognare libertà e bellezza con Zona22

Un anno di R-Esistenza. Continuiamo a sognare libertà e bellezza con Zona22

Un anno fa il centro sociale fu minacciato di sgombero. E' stato un anno intenso, di lotta, cultura, vita sociale. Alla minaccia si è risposti con la poesia dei fatti

Utente: Heval
17 / 8 / 2013
La bellezza e la poesia ci accompagnano quotidianamente. Spesso ignorate e cancellate, ma esistono e cercano faticosamente di farsi spazio. La costa teatina è uno scrigno immenso di questa bellezza, lì dove sono dipinti angoli colorati che commuovono l'animo. Ma è una bellezza purtroppo minacciata, ingabbiata da una feroce speculazione edilizia, dall'incuria e dal ... »
Zona22 non dev'essere sgomberata, deve fiorire ovunque

Zona22 non dev'essere sgomberata, deve fiorire ovunque

La settimana scorsa i carabinieri hanno identificato e denunciato alcune persone per l'occupazione dell'ex stazione di San Vito. Era il primo passo dello sgombero, dopo la protesta delle attiviste e degli attivisti, sostenuti da moltissim* cittadin* si è aperto un tavolo con l'Amministrazione Comunale dal quale sembra possa uscire l'assegnazione legale a Zona22 degli spazi.

Utente: Heval
22 / 8 / 2012
"Decine, forse centinaia di migliaia di donne e di uomini sono al lavoro, negli interstizi del disordine globale, per «riannodare i nodi», ricucire le lacerazioni, «elaborare il male» ... Li si trova a Banja Luka e a Prjedor come a Baghdad o in quella terra che solo con impietosa ironia si può continuare a definire «santa», nella miseria radicale delle favelas ... »
Costa Teatina, chi si oppone al Parco vuol consegnarla al saccheggio definitivo

Costa Teatina, chi si oppone al Parco vuol consegnarla al saccheggio definitivo

Venerdì 27 maggio si è tenuto a San Vito un convegno sulla perimetrazione del Parco Nazionale della Costa Teatina. Un convegno rivelatasi una passerella della peggior malapolitica, degli insulti, delle volgarità e di un'opposizione al Parco basata su falsità e disinformazione.

Utente: Heval
1 / 6 / 2011
[...] Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia. [...] Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri, chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di ... »