Cristina Morini

9 risultati Rss Feed
Il discorso di Antigone

Il discorso di Antigone

19 / 6 / 2018
La vicenda dei porti chiusi e della guerra governativa alle Ong, ha prodotto in tutto il Paese variegate forme di disobbedienza che Cristina Morini - su Effimera.org – rilegge attraverso il mito di Antigone e la sua sfida alla tirannide.L’imbarcazione della marina americana Trenton ha soccorso 40 persone in mezzo al mare. Li ha accolti a bordo martedì, dopo che un gommone ... »
Dell’uso strumentale del reddito per finalità politiche

Dell’uso strumentale del reddito per finalità politiche

di Andrea Fumagalli e Cristina Morini, da Effimera.org

15 / 1 / 2018
Proponiamo un pezzo di Andrea Fumagalli e Cristina Morini, pubblicato su Effimera.org, che affronta in maniera articolata il modo strumentale - e fuorviante  - con cui il tema del reddito sia entrato nella campagna elettorale che ci condurrà alle elezioni politiche del 4 marzo. Non è necessario essere dei veggenti, ma neppure fini analisti, per prevedere che uno degli ... »
I numeri della follia collettiva. Sintesi statistica dei mali della terra

I numeri della follia collettiva. Sintesi statistica dei mali della terra

3 / 12 / 2015
Pubblichiamo un contributo di Cristina Morini, a cui seguono i dati circolati in lista Effimera rispetto alle contraddizioni che gravitano intorno a Cop21. La XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che si sta tenendo a Parigi, ha visto nel giorno di inaugurazione - 29 novembre - diversi manifestanti violare le misure ... »
Articolo 18, che? Renzi, Camusso ma soprattutto noi

Articolo 18, che? Renzi, Camusso ma soprattutto noi

26 / 9 / 2014
Pubblichiamo un contributo di Andrea Fumagalli e Cristina Morini sull’articolo 18 ed in generale sul nodo lavoro-precarietà. Gli autori mettono a nudo la natura ideologica e strumentale dell’attuale dibattito sull’abolizione dell’articolo principe dello statuto dei lavoratori, che vede contrapposti il governo Renzi da un lato ed i sindacati dall’altro. Il ... »
Lavora, riproduci, taci

Lavora, riproduci, taci

La crisi e l'attacco ai diritti

13 / 6 / 2010
1. Il ritorno della Manchester dell'800La vertenza in corso nello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco presenta alcuni elementi noti e insieme aspetti nuovi. Utilizzando il classico strumento del ricatto dei licenziamenti (la minaccia della chiusura dell’impianto con delocalizzazione in Polonia), la Fiat pretende di ottenere l'aumento del numero dei turni fino a 18, ... »
La violenza contro le donne nei Cie. Un fatto “privato”

La violenza contro le donne nei Cie. Un fatto “privato”

La drammatica vicenda di Joy e Hellen

8 / 2 / 2010
Ci sono cinque donne. Si chiamano Joy, Hellen, Florence, Debby e Priscilla. Hanno partecipato, quest’estate, alla rivolta scoppiata nel Cie di via Corelli a Milano. Joy ed Hellen denunciano poi un tentativo di stupro da parte del ispettore capo, Vittorio Addesso. Si sta aspettando la loro scarcerazione dalla casa circondariale di Como, il 12 febbraio prossimo. Il timore ... »
La crisi dei giornali e l’inutile pensiero

La crisi dei giornali e l’inutile pensiero

9 / 1 / 2010
C’è un passaggio nel visionario romanzo di Ray Bradbury, Fahrenheit 451, in cui si legge: “Questo l’andamento intellettuale degli ultimi secoli. Basta seguire l’evoluzione della stampa popolare: Clic! Pic! Occhio, bang!Là! Qua! Su! Giù! Guarda! Pim, pum, pam! Questo il tenore dei titoli. Sunti dei sunti. Selezione dei sunti della somma delle somme. Problemi sociali? ... »
La conoscenza è come l'acqua

La conoscenza è come l'acqua

Dell'espropriazione dei beni comuni

23 / 11 / 2009
Che Silvio Berlusconi abbia come primo obiettivo quello di utilizzare il proprio ruolo per promuovere interessi personali (aiutato com’è da un’opposizione molto blanda) è accertato, ormai, dall’esperienza. Ma il governo di centro-destra non dimentica di prendere anche altri provvedimenti, forse ancor più pericolosi di quelli di carattere strettamente “privato”. ... »
Immagina che il reddito

Immagina che il reddito

Note a margine del “Manifesto del lavoro”, Libreria delle donne Milano

1 / 11 / 2009
Tra i cambiamenti che hanno segnato il passaggio dal capitalismo industriale-fordista a quello cognitivo-relazionale, un ruolo rilevante occupa il nuovo protagonismo femminile. Un vistoso processo di femminilizzazione del lavoro si è accompagnato alla marcata valorizzazione (in termini capitalistici) di quelle facoltà linguistico-relazionali, di attenzione e di cura che ... »