Lorenzo Fe

46 risultati Rss Feed
Tunisia - Approvata la legge di “riconciliazione”

Tunisia - Approvata la legge di “riconciliazione”

14 / 9 / 2017
Mercoledì 13 settembre il parlamento monocamerale tunisino ha approvato la cosiddetta legge di riconciliazione amministrativa, da anni combattuta dal movimento Manich Msamah (Io non perdono). Il provvedimento prevede l’amnistia per gli alti funzionari di stato che nell’epoca di Ben Ali furono implicati in casi di mala gestione delle finanze pubbliche, escludendo però ... »
Omicidio di Giulio Regeni - Riformalizzato il business as usual

Omicidio di Giulio Regeni - Riformalizzato il business as usual

17 / 8 / 2017
Un articolo a firma di Declan Walsh per il New York Times afferma: il giovane ricercatore venne ucciso dai servizi egiziani. Secondo il quotidiano, la Casa Bianca diede al governo italiano "prove esplosive" e, pur non rivelando tutto per non bruciare le proprie fonti, diede per certo che leadership egiziana sapeva tutto. L'inchiesta affronta anche altre questioni spinose, tra ... »
Tunisia - Blocchi delle compagnie petrolifere, muore un manifestante e decine di feriti, la polizia si ritira da Al Kamour

Tunisia - Blocchi delle compagnie petrolifere, muore un manifestante e decine di feriti, la polizia si ritira da Al Kamour

23 / 5 / 2017
Da oltre un mese una nuova ondata di blocchi stradali ha preso piede in Tunisia. Questa volta l'obiettivo principale sono stati i siti d'estrazione di gas e soprattutto di petrolio, e l'epicentro del movimento si trova nella regione desertica e sottosviluppata di Tataouine [1]. I manifestanti chiedono che una parte dei profitti dell'estrazione siano utilizzati per la ... »
Aggiornamento sulle mobilitazioni in Tunisia: Tataouine, Kef, Kairouan

Aggiornamento sulle mobilitazioni in Tunisia: Tataouine, Kef, Kairouan

13 / 4 / 2017
Nelle ultime settimane ha avuto luogo un altro episodio del ciclo di lotte tunisine per il lavoro stabile e lo sviluppo locale, sullo sfondo della visita del Fmi per sincerarsi del “progresso” delle riforme strutturali. Al centro dell’attenzione è la regione più meridionale e desertica del paese, Tataouine, di circa 150.000 abitanti. Tataouine si distingue per la ... »
Tunisia - Le mobilitazioni del gennaio 2017 nei cicli di lotta storici

Tunisia - Le mobilitazioni del gennaio 2017 nei cicli di lotta storici

A Giulio Regeni, nel primo anniversario della sua scomparsa (25 gennaio 2016-25 gennaio 2017)

25 / 1 / 2017
In questo mese si è registrato un aumento delle mobilitazioni sociali in Tunisia, che, per quanto di portata inferiore a picchi precedenti, segnala la persistenza delle rivendicazioni e delle lotte sociali nel paese. Il sito Nawaat.org ha riportato in un video le manifestazioni e blocchi stradali in 17 località diverse, a cui bisogna aggiungere la ripresa del blocco dei ... »
Tunisia - La società civile in difesa dell’occupazione di Jemna

Tunisia - La società civile in difesa dell’occupazione di Jemna

27 / 9 / 2016
Jemna è un villaggio situato nella regione di Kebili, nel sud della Tunisia. Da oltre cinque anni, gli abitanti hanno occupato un’oasi di palme da datteri situata in terre demaniali e costituito un’associazione per la gestione comunitaria dei terreni. Nonostante il successo sociale ed economico del progetto, lo stato ha rifiutato di riconoscergli uno statuto legale e il ... »
Tunisia - Contestazioni contro la legge di riconciliazione mentre si prepara il governo di “unità nazionale”

Tunisia - Contestazioni contro la legge di riconciliazione mentre si prepara il governo di “unità nazionale”

19 / 7 / 2016
Venerdì 15 luglio la campagna Manich Msamah (Non Perdono) è tornata nell’Avenue Bourguiba di Tunisi per protestare contro la legge di riconciliazione, che permette ai funzionari di stato e agli uomini d’affari facenti parte della cricca vicina a Ben Ali di venire amnistiati da crimini economici e di corruzione, in cambio delle scuse e del versamento di una penale. Si ... »
Tunisia - E' ora di parlare di “denaro gratis”?

Tunisia - E' ora di parlare di “denaro gratis”?

28 / 4 / 2016
“Esiste un estremismo di sinistra ancora più pericoloso dell’estremismo islamista. Combattiamo anche contro di esso.”Beji Caid Essebsi, presidente della repubblica tunisina, 28 gennaio 2016Dopo il picco delle rivolte e delle manifestazioni di gennaio, la Tunisia continua a caratterizzarsi per un elevato livello di conflittualità sociale, nuovamente sfociata in scontro ... »
Egitto - Libertà per gli arrestati e verità per Giulio

Egitto - Libertà per gli arrestati e verità per Giulio

28 / 4 / 2016
Nonostante le paradossali dichiarazioni sul rispetto dei diritti umani, non si registra nessuna apertura da parte del regime del generale Sisi. La mancanza di una volontà politica di fare emergere la verità sull’assassinio di Giulio Regeni è divenuta sempre più esplicita. Prima con l’omicidio di cinque presunti criminali comuni indicati come colpevoli della sparizione ... »
Conflitti sociali in Cina – Intervista al collettivo di ricerca Chuang

Conflitti sociali in Cina – Intervista al collettivo di ricerca Chuang

29 / 2 / 2016
Chuang è un collettivo di ricerca anticapitalista sulla Cina, amministratore della pagina web chuangcn.org. A breve uscirà il primo numero dell’omonima rivista. Abbiamo spesso fatto riferimento all’importanza dei conflitti sociali in Cina nel mondo contemporaneo, senza purtroppo avere la possibilità di investigarli sul campo in prima persona. Sembra quindi importante ... »
1 2 3 4 5   »     Pagina 1 / 5