Mafie » Sud

10 risultati Rss Feed
SELF-DESTRUCTION: fermare le violenze a Napoli

SELF-DESTRUCTION: fermare le violenze a Napoli

7 / 9 / 2015
What to do Is stop the violence and kick the scienceDown the road that we call eternityTRADUZIONE:Quello che bisogna fare è fermare la violenza, prendere a calci il dogma.Giù per quella strada che chiamiamo eternità(Self-destruction, Stop the violence movement, 1989) Da qualche mese al centro di Napoli si spara. Nella maggior parte dei casi sparano i giovanissimi e ... »
L'uomo che sparò all'autore di Gomorra

L'uomo che sparò all'autore di Gomorra

Articolo su Saviano / Dal Lago della Redazione di Carmilla

Utente: vfabris
16 / 7 / 2010
(Smells Like Skunky Spirit)*«Qui a Berlusconia, tra fandonie e miti, tra spettri ed epifanie del Maligno, tra risentimenti e narcisismi è in corso da un pezzo una vera e propria guerra all'intelligenza, dove ogni ragionamento di un qualche spessore è tacciato di sabotaggio o di spregio dell'umore popolare». Così Marco Bascetta, difendendo la pubblicazione per ... »
La fortuna dell'eroe

La fortuna dell'eroe

di Lucio Iaccarino

12 / 7 / 2010
Rientro a Napoli da Messina dalla presentazione del libro di Alessandro Dal Lago, a cui ho ricordato di aver letto Gomorra poco dopo la sua uscita e di non aver avuto, al termine del libro, alcun sintomo di autoassoluzione. Non mi sono cioè convinto di «aver contribuito alla lotta contro il crimine organizzato» né ho dormito «sogni tranquilli». Tutt’altro! Mi sono ... »
Eroe di carta. Intervista ad Alessandro Dal Lago

Eroe di carta. Intervista ad Alessandro Dal Lago

di Antonio Musella

12 / 7 / 2010
Per alcuni anni siamo stati tra quelli che hanno apprezzato Gomorra, il lavoro di Roberto Saviano divenuto poi un best seller mondiale. Memori delle esperienze di Roberto alla redazione napoletana de Il Manifesto e coscienti dell’importanza di denunciare il potere camorristico come uno dei vettori principali dell’economia del paese, abbiamo sostenuto lo scrittore campano ... »
Momento d'onestà

Momento d'onestà

di Fabrizio Andreozzi

19 / 3 / 2010
… “… voi fate i nomi del “Sistema” e non quelli dello Stato…”… …”…perché nella colonna sonora del film che è diventato il regalo di Natale dell’anno scorso, che, diciamo, dovrebbe denunciare, dire alcune cose, far capire all’Italia che succede quaggiù, ci sono solo tracce di “neomelodici”. 23 tracce. Una dei Massive Attack, che non c’entrano ... »
Liste pulite ed affari sporchi. Il caso Diodato.

Liste pulite ed affari sporchi. Il caso Diodato.

di Emiliano Di Marco

12 / 3 / 2010
Chissà cosa si saranno detti nelle ultime riunioni per la composizione della lista del Pdl alle regionali in Campania.Dopo gli ultimi scandali, primo tra tutti il “caso Cosentino-Landolfi”, ma clamoroso anche quello che coinvolge il senatore Di Girolamo, nei quali ancora una volta emerge il rischio concreto di infiltrazione mafiosa nel parlamento, Berlusconi aveva detto ... »
Quando la camorra sgomberò i campi rom di Ponticelli...

Quando la camorra sgomberò i campi rom di Ponticelli...

di Emiliano Di Marco

5 / 2 / 2010
La reazione esasperata degli immigrati a Rosarno ad un gravissimo episodio di razzismo e di mafia ha portato all'attenzione mediatica una vicenda che, al di là degli evidenti fini elettorali ed economici, ricorda molto da vicino, con le opportune distinzioni, i gravi episodi di “razzismo elettorale ed affaristico” accaduti a Napoli, nel 2008, nei quartieri di Ponticelli e ... »
Il processo Setola e la fine dei Bidognetti...l'inizio del ricambio generazionale dei casalesi

Il processo Setola e la fine dei Bidognetti...l'inizio del ricambio generazionale dei casalesi

di Emiliano Di Marco

20 / 11 / 2009
L'imponente mole di indagini legate ai processi “Spartacus” I, II e III, aveva finora chiarito le dinamiche che hanno interessato, ed interessano tuttora, aziende e prestanome della prima e della seconda generazione della camorra casalese, a partire dagli affari legati alla bonifica dei Regi Lagni, le truffe all'AIMA, il controllo del cemento e degli appalti nell'edilizia, ... »
La leggenda di "O'Mericano"

La leggenda di "O'Mericano"

di Teo Lepore*

13 / 11 / 2009
Tutti conoscono il nome d' “o' mericano”, in provincia di Caserta. Il suo è uno di quei nomi che non si pronunciano così per strada. Nicola Cosentino politico di Casal di Principe è conosciuto in ogni angolo di Terra di Lavoro, dai monti del Matese al litorale Domitio, da Sessa Aurunca a Maddaloni, passando per l'Agro Caleno. E si, l'Agro Caleno, un territorio formato ... »
Castelvolturno un anno dopo...strage terrorista e razzista

Castelvolturno un anno dopo...strage terrorista e razzista

di Emiliano Di Marco

18 / 9 / 2009
A quasi un anno dalla strage di Castelvolturno, il 18 settembre dello scorso anno, sembra quasi sorprendente che oggi sia possibile stilare un bilancio "positivo", dopo il rinvio a giudizio del capo della “fazione stragista” del clan dei casalesi, Giuseppe Setola. Le richieste dei magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia, accolte dal GUP di Napoli, introducono ... »