Marco Sirotti

11 risultati Rss Feed
Il cammino tortuoso dei migranti in bilico tra dignità e disperazione

Il cammino tortuoso dei migranti in bilico tra dignità e disperazione

Un racconto, vissuto da dentro, della marcia e della lotta dei migranti partiti da Cona e giunti sotto la prefettura di Padova. Adesso stanno giungendo a Mestre, dove incontreranno il Prefetto di Venezia

22 / 11 / 2017
Ieri la giornata sembrava non iniziare mai, a Piove di Sacco, 18 km da Padova e altrettanti dal CAS di Cona, abbandonato dai cinquantaquattro migranti nella mattina di lunedì. Alloggiati per la notte in una struttura della parrocchia aperta ob torto collo forse solo obbedendo a ordini dei superiori ecclesiastici, la presenza del carabiniere accanto al cancello chiuso a chiave ... »
Cona, i giorni tutti uguali

Cona, i giorni tutti uguali

20 / 11 / 2017
Ancora l’argine di un canale, ancora un limite amministrativo che si fa confine, ancora persone in lotta per essere riconosciute come esseri umani. Stamani un gruppo di una cinquantina di migranti hanno abbandonato le tensostrutture di Cona, imboccando la strada per Padova. Pochi km, non escono dal territorio comunale: mentre corre voce che al “campo” si discuta di ... »
Roma, epilogo in tre atti per uno sgombero ideologico

Roma, epilogo in tre atti per uno sgombero ideologico

Al terzo assalto si compie la cacciata dei rifugiati eritrei dal centro della Capitale. Sabato corteo #stopsgomberi

24 / 8 / 2017
Ore 6, sveglia: piazza Indipendenza si sgombera, arrivano idranti e manganelli. Quelli che ieri non c’erano, quelli che la settimana scorsa c’erano, ma non sono intervenuti. La polizia spazza via tutti dai giardinetti, disperde il piccolo accampamento improvvisato negli ultimi giorni, carica anche coi furgoni persone inermi in mezzo alla strada che cercano di raccogliere ... »
Il caso Iuventa tra ritorsioni, regime dell'odio ed interessi neocoloniali

Il caso Iuventa tra ritorsioni, regime dell'odio ed interessi neocoloniali

Eseguita l'ordinanza del GIP di Trapani mentre Camera e Senato approvano le operazioni richieste dal governo di Tripoli

2 / 8 / 2017
Ha il sapore della ritorsione la lunga giornata conclusa con il sequestro della motonave Iuventa, gestita dalla ONG tedesca Jugend Rettet, una delle 6 che non hanno sottoscritto il codice di condotta stilato dal governo italiano la scorsa settimana. Intercettata al largo di Lampedusa durante la notte e scortata in porto da un imponente dispositivo navale di motovedette della ... »
Movimento di mondi

Movimento di mondi

Valutazioni sulla marcia #Overthefortress

5 / 4 / 2016
Una valutazione complessiva dell'esperienza #OverTheFortress è cosa ardua da fare, vuoi per l'impatto soggettivo con la situazione nel campo, vuoi per la sorprendente ed entusiasmante fusione in unico corpo collettivo cooperante dei 300 partecipanti alla marcia. Il tempo trascorso ancora non è sufficiente all'elaborazione della duplice esperienza: l'andare in così tanti, ... »
Francia - Stato d'emergenza in Costituzione

Francia - Stato d'emergenza in Costituzione

Primo risultato per la strategia del Presidente, ma continua una fase tumultuosa a livello istituzionale

10 / 2 / 2016
"Protezione della Nazione": questo il nome del disegno di legge costituzionale che ha ottenuto il primo disco verde nella seduta di mercoledì 10 febbraio. Poche righe, che non arrivano a riempire due cartelle, per aggiungere un articolo sullo stato d'emergenza e modificare quello sulla revoca della nazionalità. La maggioranza qualificata dei tre quinti è stata raggiunta ... »
Francia, ancora stato d'emergenza mentre si dimette il Ministro della Giustizia

Francia, ancora stato d'emergenza mentre si dimette il Ministro della Giustizia

Il Consiglio di Stato rigetta la richiesta di sospendere lo stato d'emergenza, ed il governo annuncia che sarà prorogato oltre il 26 febbraio

28 / 1 / 2016
Parigi - Lo stato "d'urgenza" indetto dal Governo immediatamente dopo gli attentati del 13 novembre e prorogato - al momento - fino al 26 febbraio non è illegittimo, e non sussistono le condizioni per la sua decadenza. Anzi: "il pericolo imminente che giustifica lo stato d'emergenza non è scomparso tenuto conto del permanere della minaccia terrorista e del rischio di ... »
L'Europa degli stati d'eccezione e il diritto penale del nemico

L'Europa degli stati d'eccezione e il diritto penale del nemico

Come leggere tra le righe della repressione la linea di trasformazione degli spazi pubblici in Europa

14 / 1 / 2016
La proclamazione dello stato d'emergenza in Francia e le indicazioni di Hollande sulla ripresa della riforma della carta costituzionale francese hanno riportato all'ordine del giorno della discussione la questione dell'agibilità politica dei movimenti sociali e delle pratiche di dissenso attivo. I venti reazionari d'oltralpe trovano in Italia una situazione già compiuta dal ... »
Parigi - I lumi sono spenti

Parigi - I lumi sono spenti

Fine dello Stato e guerra globale nella Parigi di COP21

8 / 12 / 2015
Parigi non è la città blindata che ci si immagina. Nella città simbolo dello stile di vita occidentale, costellata di arte, cultura e business le giornate scorrono placide come la Senna, almeno a prima vista. La presenza del controllo, gendarmi e militari in armi, si manifesta in maniera massiccia solo dopo il tramonto, nei pressi di Place de la République, all'ora ... »
Parigi - Clima di repressione per ogni movimento climatico

Parigi - Clima di repressione per ogni movimento climatico

Arresti domiciliari per otto attivisti che stavano pubblicizzando uno dei ritrovi per le manifestazioni contro il COP21

27 / 11 / 2015
Parigi - Esporre uno striscione è costato gli arresti domiciliari ad almeno otto attivisti che stavano pubblicizzando uno dei ritrovi per le manifestazioni contro il COP21. Lo apprendiamo dalle reti di contatti che attraversano l'Europa. Dei media mainstream solo il Guardian riporta la notizia: sono i primi effetti delle rigorosa applicazione dello stato d'emergenza, ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2