Repressione

1244 risultati Rss Feed
Turchia - Il “sì” non sarà legittimato, Sendika.org non sarà silenziato!

Turchia - Il “sì” non sarà legittimato, Sendika.org non sarà silenziato!

20 / 4 / 2017
Apprendiamo da fonti dirette dell'ennesimo abuso di potere da parte delle forze di polizia turche. In seguito al voto di domenica scorsa, è in atto una nuova campagna di silenziamento della stampa che apertamente non supporta il regime di Erdogan. Gli amici di SENDİKA - www.sendika.org da anni si battono contro il governo dell'Akp per dare voce alle opposizioni, ai curdi ... »
Turchia e media: il controllo totale del sultano Erdogan

Turchia e media: il controllo totale del sultano Erdogan

20 / 4 / 2017
Nella giornata di mobilitazione diffusa per la liberazione di Gabriele Del Grande, da oltre dieci giorni detenuto in un carcere turco, pubblichiamo un contributo di Gian Luca Pizzotti, collaboratore di Globalproject.info e Sherwood.it, frutto di una serie di spunti ed interviste raccolte nei panel tematici sulla "libertà di espressione in Turchia" che si sono tenuti ... »
Decreti Minniti-Orlando: la risposta (sbagliata) alla percezione e non alla realtà

Decreti Minniti-Orlando: la risposta (sbagliata) alla percezione e non alla realtà

13 / 4 / 2017
Pubblichiamo un approfondimento del Progetto Rebeldia di Pisa sui due decreti (le Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città e le Disposizioni urgenti per l'accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonchè per il contrasto dell'immigrazione illegale), diventati leggi dello Stato nei giorni scorsi, che sono destinati a ... »
Ancora fogli di via: il caso di C. e di Bari

Ancora fogli di via: il caso di C. e di Bari

12 / 4 / 2017
Continua in tutta Italia l’ondata di fogli di via ad attiviste ed attivisti che, in varie forme, stanno mettendo a disposizione il proprio tempo, le proprie forze e le proprie intelligenze per costruire lotte e percorsi di movimentazione sociale. Dopo le decine di fogli di via dati dalla Questura di Roma in occasione della manifestazione contro il vertice UE del 25 marzo, ... »
Miroslava Breach e il giornalismo sotto attacco in Messico

Miroslava Breach e il giornalismo sotto attacco in Messico

Libertà d'espressione: un diritto umano tra i due fuochi del crimine organizzato e dei funzionari pubblici, spesso collusi

6 / 4 / 2017
La giornalista d'inchiesta messicana Miroslava Breach aveva 54 anni ed era madre di due figli. Viveva nello stato settentrionale del Chihuahua, quello di Ciudad Juárez, frontiera col New Mexico e il Texas. La mattina del 23 marzo scorso la sua auto è stata affiancata da un altro veicolo e un gruppo di sicari ha fatto fuoco contro di lei uccidendola. Era conosciuta in ... »
La libertà di movimento. Prima di tutto!

La libertà di movimento. Prima di tutto!

27 / 3 / 2017
"Abbiamo trattenuto i manifestanti in base al loro profilo ideologico". Così il questore di Roma Guido Marino sulle manovre di ordine pubblico relativo alle mobilitazioni previste a Roma il 25 marzo. Partiamo dalla fine, dall'epilogo di una giornata destinata a cambiare per sempre la gestione politica e militare della piazza.La relazione tra "profilo ideologico", che in ... »
Si riparte dal 36. Per un nuovo ciclo di lotte universitarie

Si riparte dal 36. Per un nuovo ciclo di lotte universitarie

16 / 2 / 2017
Oggi è stata una giornata di mobilitazione in tanti Atenei italiani, dopo quanto accaduto a Bologna nei giorni scorsi. Nella città felsinea migliaia di persone hanno risposto all'appello dei collettivi universitari e sono scese in piazza. Pubblichiamo un comunicato dei collettivi DADA (Napoli), Uni.Insur (Roma), LISC (Venezia) e SPAM (Padova) sulla giornata di oggi, con uno ... »
Da Aulnay-Sous-Bois a Menilmontant - In strada contro le violenze poliziesche

Da Aulnay-Sous-Bois a Menilmontant - In strada contro le violenze poliziesche

L’ennesimo episodio di violenza poliziesca ai danni di un giovane che è stato violentato. Rivolta nelle banlieue

8 / 2 / 2017
Ieri per la terza notte consecutiva, quella tra il 6 e il 7 febbraio, la banlieue di Aulnay-sous-bois è stata teatro di scontri e agitazioni contro le forze dell'ordine, in seguito allo stupro e alle violenze commesse da quattro agenti della BST (Brigade specialisée de terrain) sul giovane ventiduenne Théo (il video della prima parte del violento controllo dello scorso ... »
La logistica tra nuovi paradigmi repressivi ed intrecci di lotte sociali

La logistica tra nuovi paradigmi repressivi ed intrecci di lotte sociali

Intervista a Gianni Boetto (portavoce di Adl Cobas) sulla vicenda di Aldo Milani (Si Cobas) e sullo stato delle lotte sociali nel nostro Paese

4 / 2 / 2017
Abbiamo intervistato Gianni Boetto (portavoce di Adl Cobas) che, partendo da alcune riflessioni sulla vicenda di Aldo Milani, traccia un quadro complessivo riguardante le lotte della logistica ed i possibili intrecci con altre lotte sociali.La scorsa settimana un episodio sconcertante, che ha riguardato Aldo Milani, storico dirigente di Si Cobas, ha sconvolto tutto il mondo ... »
Modena - Corteo nazionale della logistica: occupazione dei binari e cariche della polizia

Modena - Corteo nazionale della logistica: occupazione dei binari e cariche della polizia

4 / 2 / 2017
Questa mattina la Questura di Modena ha vietato, senza alcun preavviso e motivazione, il corteo nazionale indetto oggi nella città emiliana dal sindacato di base Si Cobas, contro i nuovi dispositivi repressivi adottati dalla magistratura che stanno colpendo le lotte nel settore della logistica. Il corteo è stato indetto in seguito all'arresto per "estorsione" di Aldo Milani ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11   »     Pagina 6 / 125