Repressione » America latina

162 risultati Rss Feed
Messico - Cronaca della #12ACCIONGLOBALPARAAYOTZINAPA

Messico - Cronaca della #12ACCIONGLOBALPARAAYOTZINAPA

27 / 5 / 2015
A 8 mesi dal massacro di Iguala in cui furono uccise 6 persone e fatti sparire 43 studenti della Escuela Normal Rural Isidro Burgos di Ayotzinapa, ancora violenze e repressione contro i manifestanti della #12AccionGlobalParaAyotzinapa. I quattro cortei partiti da distinti punti della capitale si sono ritrovati al Hemiciclo a Juarez dove sono stati bruciati tutti i ... »
Messico – Anche una azienda italiana dietro al gasdotto che si vuole imporre con arresti, minacce e violenze

Messico – Anche una azienda italiana dietro al gasdotto che si vuole imporre con arresti, minacce e violenze

Chomsky, Galeano, Zibechi ed una lunga lista di intellettuali si solidarizzano con le comunità che si oppongono al megaprogetto

27 / 4 / 2014
In tutto il Messico si contano a decine le resistenze contro megaprogetti, di qualsiasi tipo. Sono movimenti che si battono per tutelare le proprie terre, l'ambiente in cui vivono e la salubrità della vita. Il Frente de Pueblos en Defensa de la Tierra y Agua Morelos, Puebla, Tlaxcala è uno di questi, composto da comunità contadine di tre stati a est e a sud della capitale ... »
L'anno nero della stampa in Messico

L'anno nero della stampa in Messico

E la narcoguerra messicana continua...

8 / 4 / 2014
Un’aggressione al giorno. E’ la media delle violenze subite dalla stampa in Messico durante l’anno appena trascorso, considerato uno dei più violenti della storia recente per i giornalisti. Il dato, che indica la sistematicità e la quotidianità delle intimidazioni, è fornito dal rapporto annuale di Article 19, associazione internazionale per la difesa della libertà ... »
Intervista alla dirigente indigena honduregna Bertha Cáceres

Intervista alla dirigente indigena honduregna Bertha Cáceres

Utente: orsetta
5 / 2 / 2014
Orsetta Bellani, Arivista (sobreamericalatina.com)L’Honduras è il paese più violento del mondo, l’impunità copre l’80% dei delitti e il suo territorio è completamente militarizzato. I movimenti sociali sono vittima di repressione e persecuzione giudiziaria, come nel caso di Bertha Cáceres, coordinatrice del Copinh (Consejo Cívico de Organizaciones Populares e ... »
Messico - Libertà per Alberto Patishan

Messico - Libertà per Alberto Patishan

6 / 5 / 2013
La morte di sette poliziotti in un'imboscata perpetrata da un gruppo armato nel Municipio di El Bosque nel  2000 ha portato in carcere Alberto Patishtán Gómez, attivista sociale di questo villaggio  tzotzil. Alberto non si è mai dato per vinto e dal carcere si è organizzato insieme ad altri prigionieri per chiedere giustizia.E' diventato un'instancabile difensore dei ... »
Buenos Aires - Repressione violenta all'Ospedale Neuropsichiatrico Borda

Buenos Aires - Repressione violenta all'Ospedale Neuropsichiatrico Borda

Contributo a cura di Ya Basta! Marche

30 / 4 / 2013
Venerdì 26 aprile, verso le 6 del mattino, agenti della Polizia Metropolitana hanno fatto irruzione all'interno dell'Ospedale Neuropsichiatrico Borda per reprimere la resistenza pacifica che operatori sociali, utenti e rappresentanti della società civile che difendono la salute pubblica, stanno attuando da mesi contro la volontà del governatore Macri di costruire un centro ... »
Messico - I movimenti sociali contro l'insediamento di Pena Nietro

Messico - I movimenti sociali contro l'insediamento di Pena Nietro

3 / 12 / 2012
Il primo dicembre, giornata di insediamento come Presidente di Enrique Pena Nieto a Città del Messico e in altre città del paese si è fatta sentire la protesta contro un presidente che tanti ritengono illeggitimo. A Città del Messico le cariche sono state molto dure contro i manifestanti.Pubblichiamo un contributo di Giovanna Gasaparello dal Messico.1 dicembre in ... »
Messico - Il Presidente Pena Nieto si insedia tra scontri e proteste

Messico - Il Presidente Pena Nieto si insedia tra scontri e proteste

Durissima la repressione contro i manifestanti che fin dalla mattina hanno circondato i palazzi del governo

2 / 12 / 2012
1 dicembre giornata di insediamento del priista Pena Nieto alla Presidenza della Repubblica. Contro un'elezione considerata da molti illeggittima ieri sono scesi in piazza fin dall'alba numerosi manifestanti che hanno cercato di circondare i palazzi governativi. La repressione è stata violentissima con feriti ed arresti e addirittura si è parlato di un morto (in nottata si ... »
Colombia: lampi di pace

Colombia: lampi di pace

Una concreta possibilità di avviare un percorso di pace negoziata si sta aprendo in Colombia.

15 / 11 / 2012
COLOMBIA: LAMPI DI PACE Lo scorso giovedì 18 ottobre, ad Oslo in Norvegia, l'insorgenza rivoluzionaria delle FARC ed il governo colombiano hanno presieduto la conferenza stampa che ha inaugurato ufficialmente i dialoghi di pace.Dopo l’intervento di Humberto De la Calle, capo dei negoziatori del governo, per bocca del quale le Istituzioni hanno ribadito di non essere ... »
L'esercito fa strage di indigeni in Guatemala

L'esercito fa strage di indigeni in Guatemala

Le "scuse" del Presidente e l'apertura del processo

Utente: vfabris
18 / 10 / 2012
Il Guatemala dell’ex generale e attuale presidente Otto Pérez Molina rivive l’incubo della violenza e della repressione. Come ai tempi della guerra civile, iniziata nel 1960 e conclusasi nel 1996 con gli accordi di pace tra la guerriglia e il governo, il 4 ottobre scorso membri dell’esercito, che coadiuvavano la polizia nel controllo di una manifestazione popolare ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 17