Repressione » Geopolitica

125 risultati Rss Feed
Messico - I movimenti sociali contro l'insediamento di Pena Nietro

Messico - I movimenti sociali contro l'insediamento di Pena Nietro

3 / 12 / 2012
Il primo dicembre, giornata di insediamento come Presidente di Enrique Pena Nieto a Città del Messico e in altre città del paese si è fatta sentire la protesta contro un presidente che tanti ritengono illeggitimo. A Città del Messico le cariche sono state molto dure contro i manifestanti.Pubblichiamo un contributo di Giovanna Gasaparello dal Messico.1 dicembre in ... »
Messico - Il Presidente Pena Nieto si insedia tra scontri e proteste

Messico - Il Presidente Pena Nieto si insedia tra scontri e proteste

Durissima la repressione contro i manifestanti che fin dalla mattina hanno circondato i palazzi del governo

2 / 12 / 2012
1 dicembre giornata di insediamento del priista Pena Nieto alla Presidenza della Repubblica. Contro un'elezione considerata da molti illeggittima ieri sono scesi in piazza fin dall'alba numerosi manifestanti che hanno cercato di circondare i palazzi governativi. La repressione è stata violentissima con feriti ed arresti e addirittura si è parlato di un morto (in nottata si ... »
Share pussy riot

Share pussy riot

Utente: angel
18 / 8 / 2012
Quella delle Pussy Riot è una controstoria, la loro preghiera punk ci arriva come felice testimonianza della possibilità, che sempre abbiamo di vivere contro l’ordine prestabilito da qualsiasi potere meschino ed arrogante.Quando Lo scorso 21 febbraio, nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca, in  un minuto di veloci giri di basso, le Pussy hanno attaccato il governo ... »
Che 100 chiese siano invase dalle PussyRyot

Che 100 chiese siano invase dalle PussyRyot

Verdetto di condanna a 2 anni per le PussyRyot colpevoli per i giudici di teppismo e incitamento all'odio religioso.

17 / 8 / 2012
Né io, né Alyokhina, né Samutsevich abbiamo mostrato di possedere delle emozioni potenti e stabili o altri valori psicologici che potrebbero essere interpretate come odio verso qualcosa o qualcuno.Quindi: “Aprite tutte le porte, toglietevi tutti i gradi e le medaglie.Venite, assaporate la libertà con noi “. [Pussy Riot]Se vogliamo davvero dare una lettura coerente con ... »
Russia - Processo alle Pussy Riot, il 17 agosto il verdetto

Russia - Processo alle Pussy Riot, il 17 agosto il verdetto

Mentre si attende il destino delle cantanti russe a processo a Mosca le cantanti Madonna e Bjork durante alcuni concerti hanno espresso la loro solidarietà al gruppo delle Pussy Riot, dedicando a lore alcune canzioni di repertorio.

14 / 8 / 2012
Il verdetto sulla punk band anti Putin Pussy Riot verrà pronunciato il 17 agosto, ad annunciarlo è stato il giudice del  Tribunale di Khamovniki a Mosca, dove si svolge il processo al trio. In aula le tre ragazze che  nel loro discorso finale hanno citato frasi di  Solzhenytsin, del Nuovo Testamento, finendo poi con un attacco diretto al  «sistema Putin». ... »
Russia - Oppositori in tribunale, ora tocca al blogger

Russia - Oppositori in tribunale, ora tocca al blogger

2 / 8 / 2012
Un nuovo e grave caso di repressione politica in Russia: uno dei più noti esponenti del movimento di opposizione antiputiniano, Aleksej Navalny, è stato incriminato sulla base di accuse (furto di legname) che - almeno a prima vista - non sembrano stare in piedi, se non per l'ostinazione persecutoria di una pubblica accusa strettamente governata dal Cremlino. Se ... »
Russia - Iniziato il processo alle Pussy Riot

Russia - Iniziato il processo alle Pussy Riot

Le tre ragazze rischiano sette anni di carcere mentre il governo vara nuove misure restrittive delle libertà

31 / 7 / 2012
E' iniziato ieri, in un tribunale completamente militarizzato, il processo contro le tre giovani ragazze, Maria, Katia e Nadia, età media 23, conosciute come le Pussy riot russe.La loro colpa essersi esibite per pochi minuti nella Cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca cantando a ritmo di musica punk "Madonna liberaci da Putin".Il gruppo Pussy Riot, composto da alcune decine ... »
Siria - “Complotto esterno” o “rivoluzione”, i due linguaggi della Siria

Siria - “Complotto esterno” o “rivoluzione”, i due linguaggi della Siria

7 / 2 / 2012
Tabqā Sūrya wāḥida wa muwaḥḥada. La Siria rimane unica e unita: così si legge nei manifesti che tappezzano uno degli uffici di frontiera da cui si entra nel paese, raffiguranti due demoni (emblema delle emittenti filo-occidentali Alarabiya e Bbc) intenti a tagliare a fette con dei coltelli la carta geografica della Siria. Sono giunta a Damasco durante il ... »
Honduras - Attacco alle radio comunitarie del COPINIH

Honduras - Attacco alle radio comunitarie del COPINIH

9 / 1 / 2011
Le azioni repressive sono state sistematiche e sono consistite in scariche elettriche che hanno bruciato trasmettitori ed altre attrezzature delle nostre radio comunitarie. Tali azioni si sono aggravate oggi, mercoledì 5 gennaio verso le 10:40 del mattino, quando due impiegati con magliette della SEMEH ed inviati da Arturo Corrales Álvarez, azionista di tale impresa e figura ... »
Wikileaks: per gli USA è stato un colpo di Stato

Wikileaks: per gli USA è stato un colpo di Stato

Diffusa comunicazione dell'ambasciata USA a Tegucigalpa con Washington. In caldo anche 1.264 comunicazioni dal Nicaragua

6 / 12 / 2010
Il sito web Wikileaks (attualmente oscurato) ha pubblicato un documento "confidenziale" inviato il 24 luglio 2009 dall'ambasciatore nordamericano in Honduras, Hugo Llorens, al Dipartimento di Stato, nel quale si evidenzia il pieno conoscimento di quanto stava accadendo nel paese e dei preparativi del colpo di Stato che ha abbattuto il governo di Manuel Zelaya.Il ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 13