Heval

56 risultati Rss Feed
Tom Benetollo, dieci anni dopo il lampadiere illumina ancora il nostro cammino

Tom Benetollo, dieci anni dopo il lampadiere illumina ancora il nostro cammino

Il 20 giugno 2004, il giorno dopo un incontro convocato da Il Manifesto durante il quale ebbe un malore, ci lasciava il Presidente Nazionale dell'Arci

Utente: Heval
19 / 6 / 2014
Il 2014 è l’anno di una ricorrenza storica tra le più importanti: esattamente cent’anni scoppiava la Prima Guerra Mondiale, la “Grande Guerra” che diede l’avvio alle disumanità e alle atrocità del Novecento. L’inutile strage avviò la stagione perenne delle “guerre moderne”, quelle dove oltre il 90% delle vittime sono civili, dove intere città vengono ... »
Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

Dino Frisullo, la militanza più appassionata e innamorata di giustizia, di libertà, di …umanità

Utente: Heval
5 / 6 / 2014
Il tempo scorre e va via. Passano i giorni, le settimane, i mesi, …un altro anno interoe siamo ancora qua, al 5 Giugno più bello e più triste per tanti, tantissimi: il compleanno e l’anniversario della morte di Dino Frisullo. Ricordarlo quest’anno, rileggere le sue denunce, le sue poesie, la sua appassionata corsa mozzafiato appare quasi un approdo dal frastuono, dalla ... »
Dax, 11 anni di antifascismo, indignazione, rabbia, amore di un compagno che vive nelle lotte

Dax, 11 anni di antifascismo, indignazione, rabbia, amore di un compagno che vive nelle lotte

Utente: Heval
17 / 3 / 2014
“il sole splende a Piazza Plebiscito quel sole che è la lotta del movimento unito[…]  Urlalo sempre finché c'hai fiato non tramonta mai il sole a Piazza Plebiscito urlalo sempre finché c'hai fiato hasta siempre la vittoria del proletariato” (99 Posse)Apparteneva a Dax quell’urlo, era un urlo profondamente suo. Nell’animo, nel cuore, nella quotidianità. Il ... »
Lampedusa: ipocrisia dei finti coccodrilli e umanità calpestata

Lampedusa: ipocrisia dei finti coccodrilli e umanità calpestata

Io non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia, che è la famiglia umana.(Vittorio Vik Utopia Arrigoni)

Utente: Heval
15 / 10 / 2013
Le recenti immense tragedie delle ultime settimane hanno portato la situazione dei migranti che giungono sulle coste italiane al centro dell’attenzione mediatica e sociale. Sulle prime pagine dei quotidiani, nei primi titoli dei telegiornali le coste di Lampedusa e i volti dei e delle migrant* che vi giungono hanno avuto (verrebbe da dire finalmente!) ribalta maggiore ... »
I migranti non sono nemici, no alle strumentalizzazioni fasciste

I migranti non sono nemici, no alle strumentalizzazioni fasciste

Utente: Heval
7 / 10 / 2013
La stampa, sia nazionale che locale, ha recentemente riportato la notizia di alcuni bambini a cui, dopo un’iniziale accettazione, è stata rifiutata l’iscrizione all’asilo nido di Casoli perché le iscrizioni avevano raggiunto nel frattempo il numero massimo consentito. Questa notizia conferma ancora una volta il vero e proprio massacro sociale perpetrato dal Governo ... »
Siria: le prime vittime di ogni guerra sono verità e umanità

Siria: le prime vittime di ogni guerra sono verità e umanità

Menzogne, mezze verità, fatti manipolati, carneficina di civili. Mentre il mondo attende il passaggio in Siria dalla guerra per procura all'attacco diretto USA, i media proseguono la loro opera di disinformazione, distrazione, manipolazione di massa...

Utente: Heval
31 / 8 / 2013
I tamburi dei signori della guerra rullano sul destino della Siria. Mentre sullo schermo di un pc in Italia quest’articolo sta prendendo forma, mentre miliardi di persone nel mondo stanno proseguendo (lì dove la miseria, l’impoverimento, le guerre e i tantissimi altri frutti della barbarie umana lo permettono) la loro vita quotidiana, nelle loro chiuse stanze i ... »
Un anno di R-Esistenza. Continuiamo a sognare libertà e bellezza con Zona22

Un anno di R-Esistenza. Continuiamo a sognare libertà e bellezza con Zona22

Un anno fa il centro sociale fu minacciato di sgombero. E' stato un anno intenso, di lotta, cultura, vita sociale. Alla minaccia si è risposti con la poesia dei fatti

Utente: Heval
17 / 8 / 2013
La bellezza e la poesia ci accompagnano quotidianamente. Spesso ignorate e cancellate, ma esistono e cercano faticosamente di farsi spazio. La costa teatina è uno scrigno immenso di questa bellezza, lì dove sono dipinti angoli colorati che commuovono l'animo. Ma è una bellezza purtroppo minacciata, ingabbiata da una feroce speculazione edilizia, dall'incuria e dal ... »
Dino Frisullo. 10 anni dopo lotta ancora insieme a noi

Dino Frisullo. 10 anni dopo lotta ancora insieme a noi

"D'ora in avanti in ogni sguardo sperduto e impaurito di immigrati o profughi che incontrero' so che vedrò Dino, il mio sorriso a loro sarà anche per lui."(Luisa Morgantini) "Ha percorso strade difficili, molto spesso lasciato solo, forse perché chiedeva troppo a sé e agli altri. Forse perché il suo amore per la giustizia era assoluto, impaziente dei tempi, impaziente e indignato."(i suoi amici)

Utente: Heval
6 / 6 / 2013
Sono passati già 10 anni, ma è ancora vivo il ricordo del momento in cui arrivò la notizia. Come canta Guccini, riferendosi ad un altro grande militante dell'umanità oppressa, "ci prese come un pugno, ci gelò di sconforto" perché "era morta una nostra speranza". 10 anni, ma sembran passati secoli. La sinistra italiana attraversa la crisi più profonda di sempre, il ... »
L'Aquila. 4 anni dal terremoto, nulla sia dimenticato

L'Aquila. 4 anni dal terremoto, nulla sia dimenticato

Alle 3.32 del 6 Aprile 2009 una tremenda scossa di terremoto devastò L'Aquila e l'Abruzzo interno. Ricordiamo le 309 vittime, rinnoviamo il dolore. Ma non possiamo dimenticare cosa è accaduto in questi 4 anni. Sarebbe un nuovo assassinio delle vittime di quella notte

Utente: Heval
6 / 4 / 2013
Il tempo scorre e va via, non sa dire nessuna bugia. Sono passati 4 anni dalla terribile notte che devastò L'Aquila e l'Abruzzo. Ripercorriamo le strade del capoluogo abruzzese, torniamo nei luoghi del dolore, da Via XX Settembre al cuore del centro storico. Tutto è fermo, immobile. Come se quella terribile notte non fosse mai passata. Il tempo passato non dice bugie ed urla ... »
No all'orda nera, Antifascismo è Democrazia

No all'orda nera, Antifascismo è Democrazia

L'Associazione Antimafie Rita Atria da sempre antifascista lancia l'allarme contro l'escalation neofascista e s'impegnerà per contrastarla, insieme a tutte le formazioni democratiche e antifasciste. In Abruzzo e in tutta Italia.

Utente: Heval
19 / 2 / 2013
L'Associazione Antimafie Rita Atria da sempre ha nell'antifascismo e nella difesa della democrazia i capisaldi della propria azione e degli ideali a cui si ispira. Una sincera e democratica lotta alle mafie e agli orrori di Stato non può esimersi dalla denuncia e dalla mobilitazione contro i neofascismi, che nella Storia repubblicana italiana (non dimentichiamolo mai!) sono ... »
«   1 2 3 4 5 6   »     Pagina 3 / 6