Amare riflessioni

Utente: Radisol
3 / 4 / 2013

A me il secondo "colpo di stato" di Napolitano mi sembra già fallito ... viste le dichiarazioni odierne di Alfano e Bersani ... e dopo che lo stesso Napolitano ha ridotto a 8-10 giorni il compito delle due “commissioni” …

E poi le critiche, venute un po’ da tutti, anche su aspetti secondari ... dalla assoluta mancanza di donne nelle “commissioni” .... fino all'indicazione di un condannato per tangenti, addirittura reo confesso, come Giorgietti ...

Ed anche questi elementi, certamente secondari ma significativi.... ma soprattutto l'evidente mancanza di un preventivo assenso delle due coalizioni maggiori .... mi fanno pensare a qualcosa di molto raffazzonato, rimediato, fatto in fretta .... se dietro questa “ bella pensata” di Napolitano c’è, come si dice, Mario Draghi …. questo vuol dire che pure Mario Draghi è messo male assai … e meno male ….

La verità vera è che le istituzioni stanno veramente alla canna del gas ... e questo, piaccia o non piaccia, grazie all’affermazione del Movimento 5 Stelle ...

E da questo assunto parto per dare un giudizio ... con tutti i limiti e le contraddizioni, dico provocatoriamente “meno male che Grillo c'è” ...

Altrimenti avremmo già un governo simil Monti nei pieni poteri con tutto quello che ne consegue ...

E a volte mi domando se tanta gente "de sinistra", anche gente lontanissima dal Pd, gente che ha votato Rivoluzione Civile o Pcl ... o che non ha votato affatto ... in fondo in fondo non avrebbe preferito un governo Bersani/Monti ….. certamente pessimo nei contenuti ... magari pure ottimo per strillargli contro "da sinistra" .... ma "rassicurante" rispetto a certi schemini mentali precostituiti ...

Altrimenti non si riuscirebbe a capire, da parte di tante persone certamente in buona fede, perchè tutto questo "spaccare il capello in quattro", questo a tratti psicotico "fare le pulci" rispetto a chi, comunque, è riuscito a far saltare il piatto ....

E i 5 Stelle, ripeto ... forse pure malgrado se stessi .... il piatto l'hanno fatto saltare veramente ....

Adesso, dovrebbe essere compito dei comunisti e dei movimenti giocare un ruolo in questa situazione, nella società e nelle piazze .... e invece ci si piange addosso, si vomita sui 5 Stelle, diventati assurdamente i colpevoli delle nostre incapacità, che non nascono certo nell'ultimo mese ... e si rivaluta persino Bersani che, in quei famosi otto punti non c’ha messo nulla che non fosse qualche piccola concessione sui “costi della politica”, nemmeno poi particolarmente significativa.

Ha detto che voleva rivedere il Mes e il fiscal compact ? Ha detto di voler ripristinare l’art. 18 o di voler abrogare la pessima riforma Fornero delle pensioni ? Ha detto che fermava la Tav ed il Muos e coi soldi risparmiati ci finanziava il “reddito di cittadinanza” ? Niente di tutto ciò.

E allora, perché si pretenderebbe che i grillini facessero il governo con Bersani ?

In ultima analisi, mi viene da pensare che quindi non si voleva che il piatto saltasse.

E questo mi conduce ad amare riflessioni …

Radisol

Bookmark and Share