Sabato 23 ottobre 2010 h. 10:30 csoa s.papiers– “Architettura reversibile: metodi e tecniche di riapropriazione urbana” – Incontro con Santiago Cirugeda

Architettura Reversibile: incontro con Santiago Cirugeda

Il territorio di Roma è disseminato di piccoli spazi verdi, grandi parchi, strutture pubbliche lasciate al degrado a causa dell’incuria da parte delle istituzioni.L’architetto Santiago Cirugeda è promotore in Spagna e America Latina di strategie di cooperazione per la costruzione di attrezzature collettive che rispondono alle esigenze dei territori.

Utente: radiosonar
25 / 10 / 2010

Architettura Reversibile: incontro con Santiago Cirugeda

L’esigenza di riqualificazione è spesso sollevata da comitati di quartiere, associazioni, singoli cittadini che si battono per strappare al cemento piccoli lembi di terra, o per segnalare alle amministrazioni la mancanza di servizi che una maggiore valorizzazione degli spazi urbani potrebbe colmare. L’architetto Santiago Cirugeda è promotore in Spagna e America Latina di strategie di cooperazione per la costruzione di attrezzature collettive che rispondono alle esigenze dei territori. Impegnato nella realizzazione di un network di e associazioni, comitati e collettivi attivi nella costruzione di architetture reversibili nel tessuto urbano, autocostruzione, riciclo di spazi urbani e sostenibilità, Santiago Cirugeda incontrerà alcune realtà territoriali romane per un momento di scambio e di confronto di esperienze, di proposte e suggestioni per il futuro.Per maggiori informazioni sul lavoro di Santiago Cirugeda: www.recetasurbanas.net

Bookmark and Share