Dopo la denuncia dell' on. Mauro Pili

Armi all'Arabia saudita, Moby Lines: " Abbiamo fatto il trasporto su richiesta del Ministero della Difesa "

La Moby Lines risponde agli articoli sul trasporto di armi per l' Arabia saudita

Utente: MarcoPalombo
3 / 7 / 2017


16425878_676187855917842_4035182501594271875_n.jpg

La Rete No War in una manifestazione nel novembre 2015 in occasione della visita di Renzi in Arabia Saudita espose  questo cartello " Renzi piazzista di armi dai Saud ". La nota stampa di oggi della Moby Lines conferma il ruolo del governo nel commercio delle armi spiegando che " Il trasporto (di bombe n.d.r.) è stato effettuato su precisa richiesta del Ministero della Difesa".

Ora o avremo una smentita del comunicato stampa della Moby o una conferma che il governo italiano è direttamente impegnato nella vendita di armi all' Arabia Saudita.
M.P.

Di seguito la  nota stammpa della Moby di oggi 3 luglio, sollecitata da un articolo di Francesco Santoianni su www.lantidiplomatico.it

NOTA STAMPA

In riferimento agli articoli apparsi su alcuni organi di stampa negli ultimi giorni riguardanti il carico trasportato il 29 giugno scorso sulla nave merci (senza passeggeri a bordo) Giuseppe Sa, Moby precisa che quest’ultima è l’unica unità della Compagnia adibita ad accogliere questa tipologia di merce. Il trasporto è stato effettuato su precisa richiesta del Ministero della Difesa, e nel pieno rispetto di tutte le normative vigenti in materia di sicurezza

Bookmark and Share