Cosa succede nelle "banche globali" ...

Utente: Radisol
9 / 9 / 2015

12003213_495172627309243_2587889388131829043_n.jpg?oh=736b40541b9af22a78cd304602665d38&oe=566BFB38

Ricevo via mail da infoautbnl@tiscali.it e rigiro .... 

------------------------------------------------------------------ 

BNL - Bnp Paribas / Preoccupanti messaggi 

…. Nel frattempo l’arrivo della Ispezione ( gli Ispettori di Parigi sono rimasti a Milano per quasi tutto il mese di Luglio 2012) ha aggravato il clima di opacità e di paura all’interno del Dipartimento di Project Finance a Milano. 

Il 2 Agosto 2012, appena andati via gli Ispettori, in una riunione indetta con brevissimo preavviso, a cui partecipa l’intero Dipartimento ( compresa – in videoconferenza – una collega in maternità ) il responsabile, Jean-Pascal Asseman, “avvisa” i dipendenti che, se qualcuno di loro non fosse soddisfatto del suo modo di gestire il Dipartimento, la Banca – nella attuale congiuntura economica - potrebbe “molto facilmente” e “molto rapidamente” risolvere il rapporto di lavoro. 

Questo avvertimento - per il quale Asseman viene pubblicamente ringraziato dal Nucara ( cioè dal principale responsabile della gravissima situazione di “esposizione” della Banca poi risoltasi nelle pesanti perdite di bilancio, circa 183 milioni di euro poi lievitati a circa 250 ) – provoca sbigottimento in molto dipendenti che ne parlano con l’ Ufficio del Personale. 

Il turbamento collettivo è così grande che persino i sindacati vengono a conoscenza dell’episodio e così uno solo degli stessi sindacati, la Unisin-Falcri ( gli altri no, troppo disturbo) il 5 Settembre 2012 chiede per iscritto spiegazioni , mai poi ricevute, alla Banca. 

Alla luce di quanto poi avvenuto nel maggio 2013, cioè il licenziamento del Dr. Rolle, cioè di colui che aveva segnalato, secondo le regole stabilite dal gruppo Bnp Paribas, la estrema pericolosità delle situazioni gestite dal Nucara, il tono della riunione del 2 Agosto 2012 anticipa le conseguenze professionali “fatali” del confermare, da parte del Dr. Rolle, perplessità sulla gestione del Dipartimento da parte di Asseman. 

Per essere ancora più chiari : esso annuncia con dieci mesi di anticipo il successivo licenziamento del Dr. Rolle, completo del corredo delle sue false e pretestuose ragioni ( riorganizzazione legata alla congiuntura economica) … 

************* 

Nella “Note for the Whistle-Blowing Procedure” del 5 Maggio 2012 redatta dal DR. Rolle vengono menzionate le seguenti operazioni : 

Termo Energia Calabria ( TEC ), esposizione per 28 milioni di euro 

Termo Energia Versilia ( TEV ), esposizione per circa 6,5 milioni di euro 

Acqua Mare ( Porto di Imperia, gruppo Bellavista Caltagirone), esposizione per oltre 26 milioni di euro 

Marina di Archimede, esposizione per 20 milioni di euro 

Interporto Romano, esposizione per circa 18 milioni di euro 

Dirpa/Quadrilatero, esposizione per circa 50 milioni di euro 

Sorgenia Puglia (Gruppo De Benedetti), anche menzionata Modugno, esposizione per circa 35 milioni di euro 

Tutto finito a "sofferenze" ... e poi a "credito inesigibile" .... 

****************** 

Che dire, tutto ciò non vi sembra la trama di un film di mafia ?

New Dada

Bookmark and Share