Ancona - Fascisti e razzisti... no pasarán

3 / 10 / 2014

Il prossimo 18 Ottobre 2014 il sedicente gruppo politico Forza Nuova ha lanciato in cinque città italiane (Ancona, Bergamo, Napoli, Palermo, Venezia) un corteo contro l'immigrazione. Ancora una volta il gruppo di estrema destra  cerca la possibilità di uscire allo scoperto, strumentalizzando la tematica dell'immigrazione per fomentare razzismo e intolleranza. 

Se questi squallidi personaggi hanno pensato di usare la città di Ancona come loro palcoscenico, si stanno sbagliando di grosso! Non c'è discussione possibile, tanto meno nella nostra città, che ha dimostrato di poter essere un luogo accogliente per tutti, tranne per coloro che come i forzanovisti vogliono instaurare nel territorio principi basati su xenofobia e razzismo. Come disse il Sindaco Schramm di Colonia in prima fila a impedire un raduno nazista nel 2008: “a questa cricca marcia possiamo solo indicare la porta d'uscita, non c'è posto per razzismo, intolleranza, discriminazione e ogni odore di fascismo”.

Da poco è passata la ricorrenza della settimana rossa in Ancona. Comune e Regione sono stati promotori di un diffuso calendario di iniziative che hanno coinvolto numerose  associazioni. In occasione della presentazione del progetto, è stato detto dalle istituzioni rappresentate in conferenza stampa:  "A cento anni di distanza, quella scintilla deve ancora illuminare la nostra storia e l’idea del presente".

Per questo invitiamo le istituzioni locali a  prendere una netta posizione contro la  presenza nella nostra città di Forza Nuova, alla quale non deve essere concessa alcuna agibilità politica. Ricordiamo che in differenti città italiane il gruppo fascista è stato promotore di ronde per la "sicurezza" che sono sfociate in veri e propri linciaggi nei confronti di migranti, persone senza casa, rom...

Anche la UEFA ha preso provvedimenti contro i gruppi xenofobi che  sono presenti nelle curve degli stadi italiani ed europei. Per contrastare tale fenomeno, tra le varie iniziative, ha prodotto un libretto in cui sono raffigurati tutti i simboli appartenenti ai movimenti di estrema destra presenti in Europa. Tra questi anche quelli di Forza Nuova e Casa Pound! La UEFA ha divulgato tale materiale per richiedere alle singole federazioni di calcio di istituire un regolamento severo contro il razzismo, l'omofobia  e le discriminazioni in genere.

 Tutte le istituzioni hanno sempre il  dovere di vietare che simili orrori entrino a far parte  del patrimonio culturale del nostro paese e di quello europeo.

 Il centro sociale Asilo politico invita tutte le realtà antifasciste e antirazziste a mobilitarsi sabato 18 ottobre per consegnare l'unico e vero foglio di via a chi né qui né altrove deve trovare cittadinanza.

 FUORI FORZA NUOVA DA OGNI CITTA’!

 FUORI I NEOFASCISTI DA ANCONA!


Centro Sociale Asilo Politico

Bookmark and Share