Ancona - Presentato l'osservatorio sul porto

"Io non respingo" Appeso uno striscione sulle reti di sicurezza dell'area portuale

20 / 6 / 2009

Oggi, 20 giugno, nella giornata internazionale per il rifiugiato gli attivisti dell'Ambasciata dei Diritti di Falconara e di Ancona hanno scelto di rendere pubblica la nascita di un nuovo osservatorio che porta il nome di "Faro sul porto". Ciò è avvenuto al porto di Ancona con una conferenza stampa durante la quale si è appeso alle reti di sicurezza lo striscione "Io non respingo". Frase scelta volutamente a richiamare la campagna a livello nazionale contro il soggiorno in Italia di Gheddafi.

Nella conferenza stampa, dopo aver illustrato le funzioni dell'osservatorio, si è comunicata l'intenzione di costruire nei giorni di contestazione al g8 una grande mobilitazione di massa in Ancona che vedrà il porto come luogo dove confluiranno le manifestazioni e le azioni di denuncia sui rspingimenti e le condizioni di messa in sicurezza dell'intera area portuale.

Bookmark and Share