Fortezza (Bz) - presidio contro il Tav e le grandi opere

Un centinaio di persone manifestano contro la presenza a Fortezza (Bz) di Renzi che oggi avrebbe dovuto iniziare il suo tour delle 'grandi opere indispensabili'

5 / 7 / 2014

Oggi 5 luglio un centinaio di attivisti No Tav hanno atteso l’arrivo di Renzi a Fortezza -in provincia di Bolzano-; di certo non un benevenuto per il Presidente del Governo che in queste settimane si sta prodigando in un lungo tour in giro per l'Italia a sostegno delle grandi opere indispensabili per il Paese.

Infatti, proprio a Fortezza è stato aperto un info point della società BBT SE di propaganda a favore del tunnel e la - successivamente non verificata - presenza di Renzi sarebbe stato un chiaro ed ulteriore segnale di appoggio a politici ed industriali sui fondi per il tunnel di base del Brennero.

Gli attivisti hanno aspettato invano il suo arrivo, con un presidio informativo e di lotta contro il TAV, ma hanno avuto l'ennesima dimostrazione che chi sta al Governo non è disponibile ad un confronto con chi denuncia l'inutilità delle grandi opere in generale e contesta le scelte politiche che vengono ormai da anni calate dall'alto.

Molti gli interventi per ribadire l’inutilità del corridoio del Brennero e lo stesso sistema speculativo delle grandi opere che, come hanno dimostrato i recenti  scandali dell’Expo e del Mose, si riconferma un modo proficuo con il quale mafiosi e pochi privati possono trarne beneficio. 

No Tav non significa solo resistenza contro opere inutili e dal costo rovinoso, ma significa soprattutto lottare per un modello sociale ed economico senza devastazione dell’ambiente, senza le merci al primo posto, senza disuguaglianze, senza sfruttamento. 

Non sono mancati interventi e slogan in solidarietà agli attivisti accusati di terrorismo e, ancora una volta, è stato sottolineato che difendere il proprio territorio dalla devastazione del TAV - come da qualsiasi altra grande opera - non può essere considerato terrorismo. 

Saremo in piazza anche l’otto luglio quando Mattero Renzi si recherà al cantiere del Mose. 

Da Fortezza a Venezia per gridare ad alta voce che vogliamo una sola grande opera: casa e reddito per tutt@.

Ci vediamo l’otto luglio.

#Renzistaisereno #Notav #Nomose

Cs Bruno

Bookmark and Share