Napoli, Gelmini inagura l'anno scolastico in un carcere minorile

Fuga da Nisida

Precari della scuola, Onda e genitori contestano la Gelmini

14 / 9 / 2009

Inizia l'anno scolastico e la città di Napoli è stata la fortunata scelta dal Ministro Gelmini per l'inaugurazione, ovviamente scegliendo bene la location che gli permettesse di tener il più lontano e facilmente possibile le contestazioni dei maestri, genitori e studenti che l'attendevano.

Questa matina circa un centinaio tra maestri, genitori e studenti hanno presidiato l'ingresso del carcere minorile di Nisida, unica strada che collega l'isolotto di Nisida alla città, strada dove la Gelmini sarebbe dovuta passare, ma il blocco stradale effettuato dai manifestanti ha costretto la Gelmini ad arrivare alla scuola via mare e fuggire poi da li sempre via mare, proprio come farebbe qualcuno tentando di evadere.

I manifestanti hanno costretto i giornalisti arrivati lì per l'occasione a scendere dall'autobus che li trasportava, per ascoltare le ragioni della protesta prima di raggiungere la sala della conferenza stampa.

Questa è l'ennessima dimostrazione di come il governo ha intenzione di affrontare la crisi e le questioni della formazione e del lavoro.

Ancora una volta si ha la dimostrazione che davanti alle proteste e le richieste di chi lotta in questo paese, l'unica via possibile per la Gelmini e i suoi sono le convection private (all'inteno di un carcere e non una scuola) e la fuga, più lontano e più veloce possibile.

Bookmark and Share

Playlist

Fuga da nisida