Milano prende spazio – Escalation Tour 2014

Il 23 Luglio è stato sgomberato Zam, dopo mesi di minacce e poco più di un anno di vita; poco più di un mese dopo, il 26 di Agosto, stessa sorte tocca allo spazio Lambretta. In mezzo a questi due sgomberi, che vanno a colpire duramente la stessa area politica, non va dimenticato l’attacco subito da Proprietà Pirata Riot Club.

3 / 9 / 2014

ore 16,15 – Il presidio ancora si sta aggregando, ma lo spiegamento di Forze dell’Ordine davanti agli ExpoGate già fa comprendere la centralità e la strategicità del luogo ed il livello di blindatura che si prospetta per quest’anno a Milano.

ore 16,45  – Situazione tranquilla in Largo Cairoli. Musica ed interventi.

ore 17,14- Sotto un bel sole il primo intervento ha presentato la campagna “Milano prende spazio”.

ore 17,20 – Esposto tra i due ExpoGate lo striscione “Escalation Tour”.

ore 17,30 – Esposto un secondo striscione che recita: “E’ passato di moda l’arancione. Vogliamo spazi ed autogestione”.

ore 17,35 – Nel suo intervento F. di Dillinger sostiene che l’amministrazione di Milano non offre servizi e pensa solo alla città vetrina. Le politiche del Comune cercano di fare pulizia in vista di Expo. C’è un tentativo di far entrare nella legalità gli spazi d’autogestione da sempre insubordinati a quella parola.

ore 17,40 – Il presidio aumenta di numero e intanto ci si prepara, tra poco una “carovana occupante” si muoverà per andare a liberare temporaneamente uno spazio…temporaneamente per ora, ma l’Escalation Tour è solo all’inizio.

ore 17,45 – Issato un nuovo striscione con gli hashtag della campagna d’Autunno: #vogliamotutto #milanoprendespazi #illambrettaresiste #crollateprimavoi

ore 17,50 – Manca pochissimo a muoversi per liberare uno spazio temporaneamente.

ore 18,10 – Ci si muove per liberare lo spazio.

ore 19,10 – A poco più di un anno dallo sgombero sono stati riaperti i cancelli del vecchio Zam di Via Olgiati 12. Seguiranno al più presto aggiornamenti.

ore 19,30 – Il quartiere sembra reagire positivamente. Lo stato di abbandono del vecchio Zam è impressionante. Seguirà serata musicale con lo Zam Hip Hop Lab e l’electroswing di Dj Bolla&friendz.

Qui le novità: http://milanoinmovimento.com/news-stream/news-a-volte-ritornano-rioccupato-zam-in-via-olgiati-12

COMUNICATO DELLA GIORNATA:

Nonostante la pioggia l’Estate degli spazi autogestiti milanesi è stata assai calda…

Il 23 Luglio è stato sgomberato Zam, dopo mesi di minacce e poco più di un anno di vita; poco più di un mese dopo, il 26 di Agosto, stessa sorte tocca allo spazio Lambretta. In mezzo a questi due sgomberi, che vanno a colpire duramente la stessa area politica, non va dimenticato l’attacco subito da Proprietà Pirata Riot Club.

Responsabile principale di tutto ciò è sicuramente l’Amministrazione Comunale di Milano, nel primo caso addirittura proprietaria dell’immobile ma comunque colpevole di non aver preso alcun tipo di posizione (e men che meno atti concreti) per impedire che ciò avvenisse. 

Nella città che si appresta a svendersi definitivamente per ospitare un’Expo che si dimostra ogni giorno sempre più fatta di tangenti, cemento, debiti, precarietà avevamo detto e ribadiamo che la nostra risposta sarà determinata.

Sabato 6 Settembre si comincia! Dalle ore 16.00 presso Expogate in Largo Cairoli presentazione della campagna “Milano prende spazio – Escalation Tour 2014″. Due mesi di occupazioni, azioni, eventi all’insegna del mai tramontato “Vogliamo tutto”!

Dalle ore 17.30 carovana occupante! Ci si muove assieme per una “One night Taz” dal titolo “Torno sui miei passi”!

ore 10 Abba Cup @ Arco della Pace 
ore 16 presentazione della campagna “Milano prende spazio – Escalation Tour 2014″ @ Expo gate 
ore 17.30 carovana occupante
ore 19 Taz

#vogliamotutto
#escalationtour
#milanoprendespazio
#crollateprimavoi
#illambrettaresiste

Bookmark and Share