Napoli - Blitz dei comitati alla Fonderia delle Idee

Contestata la kermesse del PD

27 / 9 / 2014

Questa mattina un gruppo di attiviste e attivisti dei comitati ambientali e della coalizione NapoliProject ha contestato il tavolo sull'ambiente organizzato dal PD nell'ambito della Fonderia delle Idee a Città della Scienza. 

È inaccettabile che a proporsi come agente di cambiamento cittadino siano gli stessi dirigenti di quel PD che oggi promuove il decreto Sblocca-Italia, che nei fatti condanna, tramite il commissariamento, la Campania alla costruzione di nuove discariche ed inceneritori. Allo stesso tempo non è possibile accettare soluzioni da chi, governandola, ha portato questa regione al disastro ambientale che viviamo oggi. Non è importante che si tratti di Bassolino, pur presente alla Fonderia in questi giorni, o di chi, come Nicodemo, ha recentemente dichiarato di essere favorevole alla costruzione di inceneritori.

Contestualmente ad uno striscione contro il biocidio, le attiviste e gli attivisti hanno esposto cartelli per promuovere il corteo del 2 ottobre a Napoli, contro quella BCE che dal PD ha avuto sempre sostegno.

Quando la BCE ordina, il PD esegue! #BlockBce 

NapoliProject

Bookmark and Share