Occupato l'inceneritore di Padova verso il Climate Meeting di Venezia

19 / 11 / 2021

A pochi giorni dalla Conferenza dei servizi che darà il via all’ampliamento dell’inceneritore di San Lazzaro (Padova), attivistə di Rise Up 4 Climate Justice hanno occupato l’impianto, con un blitz che mira a denunciare il greenwashing di Hera, l'azienda che gestisce l'inceneritore e l’intero servizio di raccolta differenziata a Padova. L’azienda, nonostante le denunce di centinaia di cittadinə e di molte associazioni e comitati, da quelli di quartiere a Fridays for Future, sta accelerando le pratiche per avviare il progetto di costruzione della quarta linea, che porterebbe a bruciare 245.000 tonnellate annue a fronte delle 165.000 attuali, aumentando l'emissione di metalli pesanti e microparticolati di cui Padova – e tutto il Veneto - soffre già di costanti sforamenti.

La battaglia contro la quarta linea vede da mesi impegnato un fronte largo di comitati e associazioni cittadine, che domani ha lanciato una manifestazione nel centro cittadino che ha come obiettivo quello di svelare come l'inceneritore di San Lazzaro nasce soprattutto come una gigantesca operazione economica, con un investimento iniziale di oltre 100 milioni di euro, in piena continuità con il gigantesco giro d’affari che riguarda la gestione dei rifiuti in Italia e non solo.

Si legge sul comunicato di Rise Up 4 Climate Justice: «Padova, città pesantemente cementificata e con la qualità dell'aria tra le peggiori d'Europa non può permettersi l'ennesima opera che andrà a danneggiare la salute delle persone e dei territori. Siamo qui perché la crisi climatica sta colpendo le nostre vite sotto ogni aspetto, in questi mesi abbiamo visto come la battaglia climatica sia sempre più intersezionale e soprattutto dopo il fallimento della Cop26 a Glasgow sentiamo la necessità di confrontarci con i comitati territoriali, con i nodi di Fridays for Future e Extinction Rebellion e tuttə coloro che ogni giorno lottano per avere un futuro degno».

L’iniziativa si inserisce infatti nel percorso di avvicinamento al Climate Meeting di Rise Up 4 Climate Justice, che si svolgerà a Venezia l'11 e il 12 dicembre.

Bookmark and Share