Respingiamo il razzismo

Onda contro il razzismo

17 ottobre Manifestazione Nazionale a Roma

13 / 10 / 2009

Il 28 settembre 2009 le studentesse e gli studenti di questa università,l'Onda Anomala di Bologna, hanno respinto il ministro leghista Roberto Maroni,invitato dalle istituzioni accademiche a tenere un seminario del "valore" di ben 8 cfu.

Lo abbiamo respinto fermamente, nonostante le forze dell'ordine schierate perimpedire ogni forma di dissenso verso la presenza di questo ministro razzista ecriminale, nonostante le pesanti cariche contro il nostro corteo.

Lo abbiamo respinto perchè nella nostra università, quella che costruiamoogni giorno nel progetto dell'autoriforma, quella dei saperi liberi e critici,non ci può e non ci deve essere spazio per la "cultura" di odio e xenofobiache Maroni incarna.

In questo paese in crisi vediamo ogni giorno l'avanzare di un clima di intolleranza,di misure politiche all'insegna della discriminazione razziale e del restringimentodelle libertà di tutte e tutti, dal pacchetto sicurezza delle ronde e del reato di"immigrazione clandestina", ai respingimenti in mare; del resto episodi di violenzaai danni di extracomunitari sono ormai triste cronaca quotidiana, insieme araid indiscriminati e iilleggittimi da parte delle forze dell'ordine come quellonel quartiere del Pigneto a Roma la settimana scorsa.

Il 17 ottobre a Roma ci sarà una grande manifestazione nazionale antirazzista,promossa e partecipata da cittadini migranti, italiani e clandestini insieme.

Come student*, non solo dentro l'università, ma anche nelle strade e nelle piazze,nella realtà quotidiana, viviamo fianco a fianco con i migranti colpiti dallepolitiche persecutorie in atto, ogni giorno ci scontriamo anche in prima personacon l'insostenibilità di questo clima, ogni giorno produciamo saperi e forme di vitaindipendenti e incompatibili con le retoriche della paura e dell'insicurezza.

Per questo crediamo sia importante essere in tant* il 17 ottobre a Roma,non solo in solidarietà e insieme ai migranti, ma anche come onda che lottacontro il razzismo istituzionalizzato di questo governo, come anomalia che provaa costruire un altro presente e un altro futuro, che reclama libertà e diritti per tutt*.

Ancora una volta respingiamo il razzismo!

Il 17 ottobre a Roma SIAMO TUTT* CLANDESTIN*

AUTOBUS DA BOLOGNA  INFO  328 0251322

lettereinondabologna@gmail.com

www.uniriot.org

Bookmark and Share