Il 2 aprile a Parma

Parma - Tutti allo stadio per un calcio antirazzista contro la guerra e i respingimenti: welcome!

Accoglienza, libertà di movimento e diritto d'asilo europeo.

2 / 4 / 2011

Oggi 2 Aprile, Giornata Nazionale contro la guerra, la squadra di calcio antirazzista La Paz, e tutte e tutti i suoi sostenitori, hanno dato vita a un presidio di solidarietà a coloro che scappando da guerre e dittature,  non vedono garantito il diritto di asilo.

La Paz! è una squadra di calcio composta da italiani, migranti e rifugiati politici, a testimonianza del fatto che l’accoglienza e l’integrazione sono possibili aldilà dei CIE, delle “isole-prigioni” e delle tendopoli militarizzate.

Il calcio di inizio della partita ha simbolicamente spezzato il “muro” di razzismo che simboleggia le frontiere che l’Europa ha posto selettivamente ai nostri fratelli e sorelle migranti.

L’evento di oggi è servito anche a lanciare la partenza della Carovana ”Uniti per la libertà” che partirà il 7 Aprile per raggiungere i campi profughi al confine tra Tunisia e Libia, a cui parteciperanno anche quattro attivisti dell’Associazione Ya Basta Parma, della Casa Cantoniera Autogestita e degli Studenti Autonomi in Movimento. 

I modi per contribuire alla carovana sono diversi:

Nella Casa Cantoniera Autogestita è stato allestito un punto di raccolta del materiale medico e di medicinali che verranno inviati nei campi profughi: da lunedì 4 aprile a partire dalle ore 19.30  in Via Mantova 24. Si possono consegnare anche farmaci aperti (purché specificati nella lista sottostante e chiaramente con foglietto illustrativo e non scaduti).

Si possono fare donazioni al C/C Banca Etica dell'Associazione Ya Basta! Marche IBAN IT41R05018028 0000 0000 112064, indicando come causale "Carovana Tunisia".

Uniti Per La Libertà! Carovana dalla Tunisia alla Libia

Bookmark and Share

Carovana Tunisia - Lista materiale da reperire

Parma - 2 aprile - Foto di Sandra Martorano