Il Centro Sociale di nuovo sotto al Palazzo dei Priori domani alle 14.30

Perugia - Tarantelle di centrodestra...tarantelle pè campà!

25 / 11 / 2014

Le tarantelle di centrodestra sono quelle che da settimane stanno andando in scena qui a Perugia dove il comune, per fare cassa e fronteggiare l'emergenza bilancio, decide di svendere parte del patrimonio immobiliare cittadino, che comprende tra gli altri anche i locali del c.s.o.a. Ex Mattatoio, facendosi scudo delle “sempre buone” scuse dell'austerity e della spending review.

L'avevamo annunciato: “IL MATTATOIO NON SI TOCCA!” ed anche oggi siamo stati in tante e tanti all'incontro con l'Assessore alle politiche giovanili e attività culturali e sociali per portare al centro del dibattito l'importanza del lavoro politico, sociale e culturale che da quindici anni viene svolto in questo spazio ma che oggi viene casualmente ignorato sprecando piuttosto tempo e fiato soffermandosi su fittizi cavilli burocratici.

Quello che oggi doveva essere il punto d'inizio di una trattativa si è dimostrato essere di fatti un processo di “scaricabarile” che, innescandosi, porterebbe solo ad un allungamento dei tempi di risoluzione. Il vero problema è che di fronte a realtà che attuano una concreta alternativa sociale, conflittuale e dal basso, i tentativi di demistificazione di questa pseudo giunta civica non attecchiscono, anzi vengono rigettati.

Non è soltanto una questione di "spazio" in termini tecnici ma si tratta di attuare una forte presa di posizione, innescare una potenza che sia in grado di rispondere ai "grandi eventi" e alle politiche che inghiottiscono e appiattiscono la città con momenti di aggregazione e di socialità veri e reali. E i capi di turno questo lo sanno e cercano di rispondere a suon di sgomberi e restrizioni. Oggi lo abbiamo ribadito attorno ad un tavolo ma lo continueremo a fare per strada come siamo soliti fare e nessuno sgombero ci fermerà.

E' per questo che rilanciamo l'appuntamento di domani 26 Novembre alle 14,30 sotto il Palazzo dei Priori, per ribadire con forza alla giunta Romizi che “Gli spazi sociali NON SI SGOMBERANO” e che la data per la riconsegna dei locali fissata al 5 Dicembre deve essere annullata. Crediamo che solo queste condizioni possano essere alla base di un serio confronto e alla pari.

Siamo abituati a fare “Tarantelle pè campà” ma Romizi “stà senza pensier” che il Mattatoio ce lo teniamo!

#giùlemanidalMATTATOIO

#ExM15

Bookmark and Share

25 novembre