Roma 18 dicembre 2011 - Giornata mondiale per i diritti dei migranti - Ex-Cinema Palazzo

18 / 12 / 2011

In questi giorni segnati da cronache drammatiche, che descrivono la triste eredità di anni di politiche razziste e discriminatorie, ci piace raccontarvi la splendida giornata vissuta al Ex-Cinema Palazzo occupato:

- tornei di calcetto in cui ragazzi e ragazze provenienti da parti diverse del mondo hanno giocato insieme per prendere a calcio il razzismo e il permesso di soggiorno a punti;

- un incontro di autoformazione sull'accordo di integrazione; proiezioni di documentari su esperienze di scuole di italiano libere e autogestite e sui flussi migratori che attraversano Lampedusa, da un lato, e la Grecia, la Turchia e il fiume Evros dall'altro; e ancora la presentazione del libro che racconta il viaggio di un ragazzo italiano attraverso Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto e Libia nei momenti di fuoco della primavera araba;

- e, infine, uno spettacolo teatrale sugli attraversamenti dello stretto di Sicilia.

Questo veloce elenco non può descrivere l'atmosfera della giornata: è questa la quotidianità che vogliamo vivere meticcia e libera dai pregiudizi, dalle leggi razziste, dall'odio predicato da Lega, Casapound e tanti altri.

Qui di seguito il programma dettagliato della giornata con i titoli dei video proiettati, dello spettacolo teatrale e dei promotori dell' iniziativa.

ore 10 - TORNEO di CALCETTO meticcio in piazza dei Sanniti: forma una squadra e vieni a prendere a calci il razzismo e il permesso a punti!

ore 13.30 - PRANZO in Piazza: Kebab per tutt*

ore 14.30 - AUTOFORMAZIONE sull’ accordo di integrazione:
ne parleremo con l’avvocato Salvatore Fachile, le associazioni, i migranti. Durante l’incontro verrà letto il manifesto della Rete delle Scuole Libere.

ore 15.30 - TESTIMONIANZE E INTERVENTI CONTRO IL RAZZISMO DOPO LA STRAGE DI FIRENZE

ore 16 - PROIEZIONI - Sperimentare narrazioni e costruire immaginario “Io parlo italiano” di Angela Bulleri e Esra Bekarslan (35’) (docufilm sugli studenti della scuola di italiano Esc Infomigrante)

“Attraverso il deserto e il mare” realizzato da Amisnet, Sci, Active Vision (28') “Lampedusa: isola di permanenza temporanea” di Gaia Di Gioacchino, Esc Infomigrante (5')

ore 17 - PRESENTAZIONE di “Un Ramadan di libertà” e-book sulla Libia di Jordi Schifano (sarà presente l’autore)

ore 17.30 - SPETTACOLO TEATRALE: “La pesce spada e il clandestino” a cura di Laura Masielli

Durante la giornata si raccoglieranno le firme per la Petizione per il rilascio di un titolo di soggiorno ai richiedenti asilo provenienti dalla Libia lanciata dal Progetto Melting Pot Europa.

Sarà anche possibile acquistare oggetti prodotti dai rifugiati politici del progetto “Refugee scART”

Bookmark and Share

Roma 18 dicembre 2011 - Giornata mondiale per i diritti dei migranti - Ex-Cinema Palazzo

Roma 18 dicembre 2011 - Giornata mondiale per i diritti dei migranti - Torneo di calcetto meticcio

Roma 18 dicembre 2011 - Giornata mondiale per i diritti dei migranti - Testimonianze e interventi contro il razzismo dopo la strage di Firenze