Roma - Cronaca multimediale del 24.05.11 dal presidio per i referendum e la democrazia

24 / 5 / 2011

Seconda giornata di presidio a Montecitorio per la democrazia e per i referendum. Una mattina densa di interventi, che si è aperta con la testimonianza della rappresentante del Movimento Verde giapponese, che invita a portare avanti la lotta contro il nucleare.

Tante le delegazioni arrivate da tutta Italia, per la battaglia acqua bene comune e contro il nucleare. Qui di seguito l'intervento della delegazione arrivata dal Veneto.

Viene anche rilanciato il prossimo appuntamento della Carovana alla centrale nucleare di  KRSKO in Slovenia il 28 maggio 

Corrado Oddi - Funzione Pubblica CGIL - Comitato Due Sì per l'acqua bene Comune sottolinea l'importanza della battaglia referendaria 

Al presidio anche le delegazioni internazionali dei moviementi per l' acqua. La testimonianza di Danilo del movimento Agra viva ci racconta di come anche il governo colombiano abbia intrapreso la strada dello scippo del referendum per evitare che il popolo coombiano si esprimesse sulle questioni legate all'acqua come bene comune. Le battaglie per i beni comuni rappresentano quindi un ponte di collegamento che attraverso tutti i movimenti.

"La visione dell'acqua" è il libro che in questi giorni viene presentato in Italia dall'Associazione Yaku, che racconta la storia del popolo U'WA e la risorsa acqua. Una storia che affonda le sue radici nel profondo rapporto che lega questo popolo alla madre terra e al rispetto che intercorre tra loro. Al presidio di di Montecitorio anche la testimonianza di Berito Cobarwua.

Mentre continua il Presidio un gruppo di attivisti del Comitato Due Sì per l'acqua bene comune e del Comitato Sì per fermare il nucleare si sono recati presso la sede Rai in Viale Mazzini. Superati i tornelli  gli attivisti hanno simbolicamente occupato l'atrio chiedendo di parlare con i responsabili per far presente l'inaccettabile silenzio del servizio pubblico sui referendum. L'iniziativa di pressione funziona ed in una decina di minuti la delegazione viene ricevuta dalla Direttrice Generale Lei e dal Responsabile della comunicazione Paglia. Di fronte alle motivate richieste la dirigenza Rai ha preso l'impegno di contattare entro 24 ore i responsabili dei comitati per concordare come informare al meglio sui referendum.

 La cronaca dell'iniziativa con Vittorio Forte del Comitato Due Sì per l'acqua bene comune - Campania

Dalle 15 riprendono gli interventi al Presidio. Si continua fino alle 16.00 alternandosi ai microfoni. Parte anche una biciclettata intorno a Montecitorio.

Il Presidio continua rinnovando l'invito ad esserci di nuovo domani in occasione del voto finale sul Decreto Omnibus.

Con Giuseppe De Marzo - A Sud - una valutazione dell'iniziativa ed un appello a costruire insieme la mobilitazione in difesa della democrazia.

Bookmark and Share

Roma - Occupata la sede Rai

24.05.11 Roma - Presidio a Montecitorio , intervista Giuseppe Giulietti, articoli 21 seconda parte

24.05.11 Roma - Presidio a Montecitorio , intervista Giuseppe Giulietti, articoli 21 prima parte

Presidio a Montecitorio - Intervento Sandro Lupatelli Action

Presidio a Montecitorio - Intervento Greenpeace

Presidio a Montecitorio - Intervento Pietro Adami

Presidio a Montecitorio - Intervento Sara Vegni Comitato 3 e 32 L'Aquila

Presidio a Montecitorio - Intervento Massimo Marnetti

Presidio a Montecitorio - Intervento Fulvio Pratesi

Presidio a Montecitorio

Presidio a Montecitorio - Gruppo musicale