Schio (Vi)- Comunicato contro la presenza di Forza Nuova nel territorio

3 / 7 / 2014

Lungo il corso di quest’ultimo anno, nel territorio dell’Alto Vicentino sono aumentate le occasioni dove, strumentalizzando eventi di cronaca locale, il gruppo di estrema destra forza nuova ha cercato la possibilità di uscire allo scoperto con una serie di iniziative condite dai soliti messaggi di intolleranza verso il diverso.

Per citare solo alcuni esempi recenti, la dichiarazione del responsabile provinciale di voler istituire delle ronde per la “sicurezza” dei cittadini a Zanè.

Ebbene oltre a questo, dopo qualche anno di assenza, presenzieranno domenica 6 Luglio alla commemorazione dell’eccidio di Schio presso le ex carceri.

Questi personaggi dovrebbero sentirsi fuori posto in una città come Schio dove la società civile, le realtà sociali, le associazioni ed il mondo della cooperazione hanno costruito negli anni un clima dove i valori di tolleranza, integrazione e antifascismo sono ben radicati. Quello che questa “forza politica” esprime va in completa antitesi con l’anima della città stessa.

Schio è e sarà sempre una città accogliente per tutti, tranne per coloro che come i forzanovisti vogliono instaurare nel territorio principi basati su xenofobia e razzismo.

Altrettanto grave è il silenzio assenso che la nuova amministrazione sta dimostrando, non prendendo alcuna posizione contro la presenza nella nostra città di questi loschi personaggi, ai quali non deve essere concessa alcuna agibilità politica.


FUORI FORZA NUOVA DA OGNI CITTA’, fuori i neofascisti da Schio.

Csa Arcadia.

Bookmark and Share