Spotlights - Diversamente Precarie

I riflettori di Radio Kairos puntati nuovamente sulle nuove forme del lavoro. Tra corpi, identità e nuove soggettività

13 / 6 / 2010

Lavoratori a progetto, free lance, partite iva individuali, contratti atipici, in una parola: precarietà. Nella migliaia di differenze che contraddistinguono il presente è la precarietà che tiene insieme milioni di giovani e meno giovani in tutta Europa. Lavoratori e lavoratrici autonomi che non hanno diritto a nessuna cassa integrazione se perdono il lavoro ne ad alcuna continuità di reddito, maternità, malattia o ferie pagate.

Il capitalismo cognitivo è indubbiamente controverso, ambivalente, totalizzante ed occupa una scena sempre più significativa all'interno del mercato del lavoro. Dalle forme della contrattazione atipica allo sviluppo delle piccole imprese un tratto comune emerge con forza e con drammaticità: completa assenza di diritti. Ci chiederemo cosa sia la femminilizzazione del lavoro e il lavoro immateriale, come si produca oggi e in quali condizioni di sfruttamento. Quali siano i nuovi soggetti precari e quali risposte concrete e collettive si possano dare a questa situazione.

Ne abbiamo parlato con:
Cristina Morini - giornalista, autrice del libro "Per amore o per forza -  femminilizzazione del lavoro e biopolitiche del corpo"
Judith Revel - filosofa, Centre Michel Foucault Parigi
Valeria Tancredi - giornalista, Free lance, Free C.c.p. (Coordinamento Giornalisti Collaboratori Precari e Freelance in Emilia Romagna)
Chiara Schiaratura - fotografa, free lance
Angela Balzano - Tpo, Bologna

Ascolta la puntata


spotlights.radio@gmail.com
spotlightsradio.blogspot.com

Bookmark and Share

Spotlights - Diversamente Precarie