Treviso - Bloccato lo sgombero del centro di accoglienza autogestito dai migranti

25 / 9 / 2008

Dalla prime ore della mattinata davanti alla sede dell’ex Croce Rossa in via Fratelli Bandiera si è svolto un presidio a difesa del centro di accoglienza autogestito, l’unico attivo nella città governata dalla Lega, che è sotto minaccia di sgombero. Il centro è l'unico ad offrire un tetto per a 23 migranti che lavorano a Treviso ed in provincia, spesso costretti a lavori interinali non continuativi. Questa condizione di estrema precarietà non garantisce a questi lavoratori un reddito sufficiente per pagare in maniera regolare un affitto.
Alcune considerazioni con Monica dell'Ass.ne Ya Basta! e due interviste agli immigrati.

Bookmark and Share

Intervista a Monica Tiengo, Ass.ne Ya Basta!