Indagini sull'aggressione al cameriere albanese il giorno della manifestazione leghista

Venezia, dichiarazione del Sindaco Cacciari: "La città intera respinge ogni atto contrario alla sua tradizione di accoglienza e di solidarietà”

Comunicato Stampa del Comune di Venezia

22 / 10 / 2009

COMUNICATO STAMPA

Indagini sul pestaggio dei camerieri, dichiarazione del sindaco


 Il sindaco di Venezia, Massimo Cacciari, ha rilasciato nel pomeriggio la seguente dichiarazione:

 “Apprendo le notizie sui primi risultati delle indagini per la grave aggressione subita da due camerieri immigrati, dipendenti di un ristorante veneziano, indagini che hanno portato alla individuazione di quattro presunti responsabili. Pur con la necessaria e doverosa cautela, essendo le indagini ancora in corso, esprimo il mio più vivo plauso alla Questura e alla Procura della Repubblica di Venezia per l’alta professionalità e la determinazione con la quale hanno condotto una inchiesta assai difficile. Sono lieto che le indagini abbiano escluso la partecipazione di cittadini veneziani al vile pestaggio, come del resto avevo sostenuto fin dal primo momento. A questo proposito, ritengo che la contestazione della aggravante della finalità di discriminazione e di odio razziale testimoni anche il comune sentire e la volontà della città intera di respingere ogni atto contrario alla sua tradizione di accoglienza e di solidarietà”.

Bookmark and Share